Yona Friedman al MAXXI: Mobile architecture, People’s architecture

>> 25 ottobre 2017: Sono rimasti pochi giorni per visitare la mostra su Yona Friedman al MAXXI! Intanto stasera, dalle 18:00 alle 19:30, si terrà nella Sala Carlo Scarpa (ingresso libero fino a esaurimento posti) “Writings on Yona Friedman“, durante cui saranno presentati due volumi dedicati all’architetto:

– “Yona Friedman. Come vivere con gli altri senza essere né servi né padroni
a cura di Franco Bunčuga – prefazione di Manuel Orazi, edizioni Eleuthera
– “Yona Friedman. Tetti” a cura di Andrea Bocco, edizioni Quodlibet

Introduce Elena Motisi (curatore MAXXI) e intervengono Franco Bunčuga (docente di architettura e storia dell’arte), Manuel Orazi (storico dell’architettura) e Andrea Bocco (docente di architettura presso Politecnico di Torino) <<

Il MAXXI dedica una mostra monografica all’architetto novantaquattrenne Yona Friedman, che sarà anche protagonista dell’incontro del ciclo Conversazioni d’autore di oggi, 22 giugno (alle ore 18:00). Figura di riferimento fondamentale per artisti e architetti, icona dell’architettura utopica del dopoguerra, Friedman negli anni Cinquanta ha concepito la teoria dell’architettura mobile, mettendo in discussione la visione modernista secondo cui gli abitanti devono adattarsi all’edificio e non viceversa.

A partire dal 1958, anno di concepimento del manifesto L’Architecture Mobile (a cui seguirono centinaia di pubblicazioni in Europa, America ed Asia), l’architetto infatti formula e si fa promotore dell’idea secondo cui colui che abita un luogo debba esserne l’unico ideatore e che, in quanto tale, abbia la facoltà di apportare modifiche personalizzate, muovendosi all’interno di una struttura reticolare. I suoi progetti per la Ville Spatiale, in cui Friedman elabora proprio questo concetto di struttura reticolare, furono inizialmente accolti come utopistici, fino a quando la costruzione dell’edificio del Lycée Henri-Bergson ad Angers, frutto dell’auto-progettazione, insieme alla realizzazione di altri progetti di più modeste dimensioni, dimostrarono come si trattasse invece di un’architettura realisticamente realizzabile.

yona friedman maxxi
Yona Friedman, “Mobile Architecture”, view of the exhibition at the Power Station of Art, Shanghai (May 16 – August 16, 2015). Ph. Jiang Wenyi, courtesy Power Station of Art

La retrospettiva, organizzata dalla Power Station of Art di Shanghai e presentata in una nuove veste, attraverso modelli, disegni e installazioni racconta lo sviluppo della teoria dell’architettura mobile e, allo stesso tempo, esplora il tema dell’improvvisazione come possibilità nel mondo dell’architettura, da lui teorizzata sin dagli anni Settanta. Attraverso le opere di Friedman, la mostra racconta inoltre il rapporto intenso e conflittuale tra la dimensione utopica del design e la sua realizzazione.

La mostra inaugura domani, venerdì 23 giugno, insieme a quella su Zaha Hadid in Italia.

Yona Friedman, Conversazioni d’autore

Questi temi saranno affrontati anche nel dialogo di stasera con l’architetto, introdotto da Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI, e a cui interverrà anche Hou Hanru, Direttore Artistico. L’incontro si terrà presso l’Auditorium del MAXXI (ingresso € 5, € 4 per i possessori della card myMAXXI; l’acquisto del biglietto dà diritto a un ingresso ridotto al museo entro una settimana dall’emissione). È possibile seguire l’incontro in diretta streaming anche su JACK Contemporary Arts TV.

L’architetto Yona Friedman in visita al MAXXI. Dalla pagina Facebook ufficiale del museo.

Nell’immagine in alto: Yona Friedman, Visualization inside the space chain bridge building of the European Parliament in Strasbourg, 1970s,  Courtesy Marianne Polonsky Collection.

Scheda evento

evento|event Yona Friedman. Mobile architecture, People’s architecture
a cura di|curated by Gong Yan ed Elena Motisi
dove|where

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Via Guido Reni 4A
Roma

quando|when dal 23 giugno 2017 al 29 ottobre 2017
orari|hours

Dal martedì al venerdì 11:00 - 19:00
Sabato 11:00 - 22:00
Domenica 11:00 - 19:00

sito ufficiale|website www.maxxi.art/events/mobile-architecture-yona-friedman/

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here