YAP MAXXI 2018, vince l’installazione Green Gallery di STUDIOD3R e Marcello Fantuz

STUDIOD3R,Green Gallery, 2018, YAP Rome at MAXXI

Torna anche quest’anno, per la sua settima edizione italiana, YAP – Young Architects Program, il programma di promozione e sostegno ai giovani architetti e alla loro architettura organizzato dal MAXXI di Roma in partnership con il MoMA di New York. Quest’anno il MAXXI ha scelto di ampliare il campo d’azione del programma rivolgendosi anche al di là dei confini nazionali, unendo YAPFAP – Future Architecture Platform, la piattaforma europea che mette insieme 18 istituzioni che operano nel campo dell’architettura e dedicata allo stesso modo alla promozione di giovani talenti. I 5 finalisti di YAP (AM3 STUDIO, KOLENDIĆKRMEK, STUDIOD3R, SUMMARY e TOMÉ CAPA + LI) sono infatti stati selezionati tra i partecipanti all’open call di FAP.

Il progetto vincitore di quest’anno, che sarà realizzato nella piazza del MAXXI, è Green Gallery di STUDIOD3R (Studio for Design, Research and Reflexive Realities, di Radostina Radulova-Stahmer, Deniza Horländer, Germania) con Marcello Fantuz. Si tratta di una leggera struttura reticolare a maglia quadrata in cui lasciar crescere in maniera semi-spontanea una serie di essenze vegetali tipiche dei parchi romani. L’installazione, di circa 120 metri quadri, sarà quindi progressivamente ricoperta dal verde, dando forma a un padiglione naturale, quasi un’oasi verde, che offrirà ai visitatori del museo nuovi percorsi e nuovi modi per vivere la piazza e poter sostare all’ombra. In più, un sistema di nebulizzazione si snoda tra le tubature di metallo, consentendo sia alle piante sia alle persone di rinfrescarsi nelle calde giornate estive.

Leggi anche Il 2018 del MAXXI di Roma: il programma di architettura e design

La giuria – composta da Hou Hanru (Direttore artistico MAXXI), Margherita Guccione (Direttore MAXXI Architettura), Bartolomeo Pietromarchi (Direttore MAXXI Arte), Pippo Ciorra (Senior Curator MAXXI Architettura), Sean Anderson (curatore Associato di Architettura e Design del MoMA), Carmen Andriani (Docente Università degli studi di Genova), Paola Nicolin (Vicedirettore Domus), Jeanette Plaut (Direttore Constructo – Chile), Kim Hyoungmi (Curatore di architettura National Museum of Modern and Contemporary Art – Korea), ha scelto questo progetto per la sua “capacità di dialogo con l’architettura fortemente volumetrica, concreta e dinamica del MAXXI, cui contrappone una struttura fondata sulla leggerezza, il minimalismo geometrico e la massima presenza della natura”.

YAP MAXXI
STUDIOD3R,Green Gallery, 2018, YAP Rome at MAXXI

L’installazione Green Gallery inaugura stasera, martedì 12 giugno 2018 (dalle 19:30 alle 23:30), in occasione dell’evento di apertura di YAP Fest 2018 – il programma di eventi estivi del museo (oltre 35!), tra musica, fotografia, architettura, arte, moda, cinema e letteratura – e resterà nella piazza del MAXXI fino al prossimo 21 ottobre. Ecco qualche immagine dell’installazione realizzata:

Nella stessa giornata inaugura anche A lezione con Bruno Zevi, un focus della programmazione di Artapes (nella video gallery, ingresso gratuito per tutti dal martedì al venerdì e ogni prima domenica del mese) che va ad integrare la mostra Gli architetti di Zevi. Storia e contro storia dell’architettura italiana 1944-2000, in cui il video è un elemento molto presente perché rispondente alla vocazione zeviana all’uso dei mezzi di comunicazione.

Per ulteriori informazioni
maxxi.art
#YAPRomeAtMAXXI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here