Vico Magistretti, il grande semplice: il documentario a Monza

vico magistretti documentario
Vico Magistretti, Edificio polifunzionale, Milano (foto AS LR)

Giovedì 10 ottobre 2019, presso il Cinema Teodolinda di Monza (Via Cortelonga, 4 – dalle ore 18:00), si terrà la proiezione del docu-film Vico: il grande semplice, realizzato da Sky Arte e 3D Produzioni (in collaborazione con la Fondazione Vico Magistretti e con il sostegno di Artemide, Cassina, De Padova, Kartell, Oluce e Schiffini, le aziende principali con cui Magistretti ha collaborato nel corso della sua carriera) nel 2016, in occasione dei dieci anni dalla scomparsa di Vico Magistretti (1920-2006). La serata, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, è organizzata dall’Ordine Architetti di Monza e Brianza-OAMB (in collaborazione con Boffi|DePadova Monza ed Engel & Vöelkers Monza e Brianza).

Il documentario, curato da Valeria Parisi e Matteo Moneta, è un racconto che si snoda attraverso le parole dello stesso Magistretti – alla costante ricerca di quella semplicità che  definiva “la cosa più complicata del mondo” – e le testimonianze di colleghi e amici, fra cui il recentemente scomparso Alessandro Mendini, Norman Foster, Michele De Lucchi, Stefano Boeri, Cino Zucchi, Patricia Urquiola, Konstantin Grcic, Mario Bellini, Italo Lupi, Vanni Pasca, Fulvio Irace e Nino Cerruti.

Leggi anche Tre documentari di architettura Rai: Wright, Mies van der Rohe e Ponti

La pellicola ripercorre i momenti salienti del lungo e proficuo percorso professionale di Magistretti, iniziato nella Milano della ricostruzione – cui l’architetto e designer offrì un contributo importante, realizzando 14 interventi architettonici per lo IACP e, a seguire, INA Casa – per poi passare alle sue concezioni e creazioni d’arredo d’interni. Tra le sue principali realizzazioni ricordiamo: la lampada Eclisse (Premio Compasso d’Oro 1967), la sedia Carimate (1960), il divano Maralunga (Premio Compasso d’Oro 1973), il divano Sindbad (1981) e la poltrona Veranda (1983); mentre per quanto riguarda l’architettura: gli interventi al QT8, la Torre al parco in via Revere, il palazzo per uffici in corso Europa, le torri di piazzale Aquileia, la casa Bassetti ad Azzate, la casa Cassina a Carimate, la casa in via Conservatorio a Milano, il quartiere Pirelli di Cinisello Balsamo, l’intervento di Milano-San Felice.

Dopo la proiezione del documentario si terrà un incontro con Margherita Pellino (Fondazione Vico Magistretti), Luca De Padova (presidente De Padova), Duilio Boffi (vicepresidente Boffi) e Andrea Meregalli (vicepresidente OAMB).

Per chi non riuscisse ad essere presente all’evento dell’OAMB, il documentario, della durata di circa 55 minuti, è disponibile online a questa pagina.

Storia dell\'architettura Luciano Patetta, 2008, Maggioli Editore

Questa antologia va intesa come un primo approccio alla conoscenza del pensiero critico di autori prestigiosi (come Argan, Burckhardt, Cassirer, Panofsky, Riegl, Wittkower, Wòlfflin, ecc.) e delle principali tendenze storiografiche.



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here