V-Ray for SketchUp, una guida completa alla renderizzazione

vray sketchup guida

V-Ray è uno dei più famosi e potenti motori di rendering al mondo, che viene utilizzato – installandolo come plugin su molti software, fra cui principalmente SketchUp, 3D Studio Max e Maya – da migliaia di professionisti e aziende che necessitano di uno strumento fortemente configurabile per la produzione di immagini realistiche e di alta qualità. Trova impiego in vari settori, non solo in quello dell’architettura, dell’interior design e dell’arredamento, ma anche in quelli dei videogiochi e della produzione di film.

V-Ray for SketchUp (VFS) unisce l’intuitività del più diffuso modellatore 3D al mondo, SketchUp appunto, a un renderizzatore efficace e preciso per la produzione di immagini foto-realistiche. In particolare la versione più recente, la 4, detta V-Ray Next, si caratterizza per una serie di migliorie che ne hanno sviluppato ulteriormente le prestazioni, la velocità e la qualità finale delle immagini.

Pochi giorni fa è uscito il volume V-Ray for SketchUp, una guida completa a questo motore di rendering –  dalle basi alla produzione delle immagini finali – preparata da Marco Chiarello, architetto specializzato nell’uso dei maggiori software di progettazione e autore della guida completa a SketchUp di cui abbiamo parlato nel dettaglio in questo articolo.

Guida a VRay per SketchUp, i contenuti

Il volume, costruito come un vero e proprio manuale, è nato dalla volontà di descrivere in modo chiaro ed esaustivo l’uso di V-Ray nel mondo della progettazione architettonica, dell’arredamento e del product design. Ha infatti un taglio pratico, e contiene esempi ed esercizi – studiati per toccare tutti i punti fondamentali per poter padroneggiare il software e approfondirne alcuni strumenti meno conosciuti ma di grande utilità – che derivano dall’esperienza professionale e di formazione maturata dall’autore negli ultimi anni.

Gli obiettivi della guida – di circa 300 pagine – sono essenzialmente due: descrivere l’utilità dei comandi presenti e indicare un flusso di lavoro che possa funzionare indipendentemente dalla versione del software utilizzato (dalla preparazione del modello 3D, alla scelta delle inquadrature, dall’analisi delle luci al perfezionamento dei materiali).

In particolare, il secondo capitolo del libro è interamente dedicato alle basi del rendering ed è pensato per essere una sorta di “cassetta degli attrezzi” iniziale con cui esplorare tutti gli argomenti seguenti, tra cui troviamo: metodi di rendering e Global Illumination; tecniche di preparazione del modello 3D, V-Ray Objects; impostazione della camera e composizione fotografica; proprietà delle luci (V-Ray Sun System, luci artificiali, Dome Light, IBL); creazione e modifica dei materiali con texture bitmap e procedurali; approfondimento dei parametri avanzati (fra cui caustiche, Denoiser, Ambient Occlusion); post-produzione, foto-inserimenti, utilizzo dei Render Elements, Compositing.

Le numerose immagini esplicative e i rimandi al materiale di supporto scaricabile gratuitamente (texture, modelli, componenti) completano il volume.

>> Scarica qui l’indice completo del volume V-Ray for SketchUp <<

V-Ray for SketchUp, la guida scontata del 15%

V-Ray for SketchUp Marco Chiarello, 2019, Maggioli Editore

Guida completa al motore di rendering più famoso al mondo, dalle basi alla produzione delle immagini finali. Illuminazione, materiali, rendering, post-produzione e 15 esercizi per fare pratica.



Dello stesso autore consigliamo anche la guida a SketchUp: qui trovi una presentazione, qui puoi acquistarla (con sconto del 15%)!

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here