Rivestimenti in terracotta per gli interni, la nuova collezione SanMarco Terreal

terracotta interni

Il mattone a vista in laterizio, tra i materiali più antichi nella storia dell’architettura e tra i più reinterpretati – pensiamo a Louis Kahn, Mario Ridolfi, Aldo Rossi e Mario Botta, per citarne alcuni – e indagati, si sta ora avvicinando all’interior design. Per rispondere a questa tendenza, Terreal Italia ha presentato una nuova linea di rivestimenti per il design d’interni, con vari texture e colori: Habitat.

Non si parla più solo di classici mattoni o listelli, ma di un uso diffuso della terracotta reso possibile dalla sua consistenza sottile e quindi dalla libertà di posa che garantisce. La grande novità proposta da Terreal Italia con questa collezione, oltre ai pattern e ai colori – Bianco di Carrara, Nero Lavico, Oro Brillante, Rosa del Deserto, Cortèn – è sicuramente infatti la facilità di posa (destinata anche al fai da te), che permette di decorare gli ambienti interni di case, hotel, negozi, musei, uffici e luoghi pubblici in genere.

Come spiega Davide Desiderio, Marketing & Communication manager di Terreal Italia, “Il progetto è stato sviluppato all’interno dei laboratori ricerca e sviluppo di SanMarco in un dialogo continuo col mondo della progettazione, (…) in linea con le moderne esigenze estetiche e funzionali. Il concept di questa linea, unita alla flessibilità produttiva che contraddistingue i nostri impianti, prevede di poter aderire ad ogni tipo di formato, anche allontanandosi dalla geometria tipica del ‘formato mattone’ ed approdando a forme libere, esagonali, circolari o mosaici. Il nostro obbiettivo però è di innovare mantenendo l’identità del laterizio, senza snaturarlo e senza cercare di confonderlo con la ceramica. Per questo motivo i listelli Habitat si ottengono dal taglio del mattone, per far emergere la struttura interna della terracotta, contraddistinta da micro-medio e macro porosità, cavità e da irregolarità tipiche del laterizio a pasta molle”.

Per mantenere le qualità prestazionali del laterizio a pasta molle, e soprattutto il suo aspetto di texture e di consistenza materica, i prodotti di questa collezione sono ricavati dal taglio rettificato a solo 1 centimetro di spessore del mattone SanMarco. Il taglio – reso possibile dall’utilizzo nel processo produttivo del vapore acqueo, che conferisce una maggiore consistenza strutturale – mette in evidenza la struttura interna del laterizio con le caratteristiche tipiche di consistenza, irregolarità e porosità. Questo tipo di lavorazione rende poi idonea la superficie a vista al coating superficiale nelle colorazioni e tonalità proposte.

Per ulteriori informazioni
sanmarco.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here