Ristrutturare con standard Passivhaus, è possibile

Ristrutturare con standard Passivhaus

Il volume Ristrutturazioni con standard Passivhaus, di Roberto Viazzo, è interamente dedicato alle ristrutturazioni di edifici esistenti mediante l’impiego dello standard Passivhaus. Tramite questo libro il lettore potrà comprendere in maniera esaustiva come sia possibile trasformare un involucro edilizio caratterizzato da performance mediocri in un manufatto ad alta o altissima efficienza energetica.

Sono presentati e illustrati approfonditamente tre casi pratici, certificati o in corso di certificazione, seguiti dall’autore. Ognuno di essi viene analizzato nel dettaglio: dalle caratteristiche di partenza alle modalità di intervento, il tutto corredato da un apparato iconografico ricco di schemi di progetto, foto di cantiere, dettagli costruttivi commentati e spiegati punto per punto, comprese le prestazioni energetiche di partenza e quelle finali, elevatissime, dopo gli interventi di ristrutturazione. Viene inoltre trattata la parte economica, comprendente i costi sostenuti per gli interventi illustrati e per la successiva gestione e manutenzione.

Ristrutturazioni con standard Passivhaus Roberto Viazzo, 2018, Maggioli Editore

Progettazione Tecniche & Materiali L’opera è interamente dedicata alle ristrutturazioni di edifici esistenti mediante l’impiego dello standard Passivhaus. Tramite questo libro il lettore potrà comprendere in maniera esaustiva come sia possibile trasformare un involucro edilizio,...



Ristrutturazioni con standard Passivhaus, i dettagli del testo

La prima parte è dedicata all’illustrazione, a livello generale, di questa tipologia di edifici, con alcune curiosità e indicazioni preziose frutto della pratica. Lo standard Passivhaus, come sappiamo, permette di realizzare edifici sia in nuova costruzione sia in ristrutturazione e a basso consumo energetico. A seconda della classe e tipologia d’intervento devono essere rispettati dei valori molto rigorosi e selettivi: i fabbisogni, i carichi e il valore di tenuta all’aria.

L’applicazione di questi principi è illustrata nella seconda parte del libro, che è infatti dedicata totalmente a tre best practice, ognuna con le sue caratteristiche, modalità d’intervento, sensazioni di vita vissuta, performance e molto altro. A completamento del volume si aggiungono preziose indicazioni di “vita vissuta” da parte degli utenti che abitano queste costruzioni, raccolte e documentate dall’autore. I tre esempi analizzati sono, nell’ordine:

– Un classico cascinale della Pianura Padana, a Vespolate (NO), abitato da marzo 2016 e certificato al Passivhaus Institut come edificio in nuova costruzione;
– Una porzione di villa bifamiliare, a Palestro (PV), con tipologia classica in travi e pilastri, ristrutturato con un blocco rettificato in cemento cellulare, abitato da maggio 2017 e certificato al Passivhaus Institut come edificio in nuova costruzione;
– Un edificio monofamiliare a Cuggiono (MI), con struttura in mattone pieno portante, rivisitato completamente a livello architettonico, abitato da dicembre 2017. Grazie a un fabbisogno termico per riscaldamento inferiore a 15 KW/mqa e al brillante risultato di Blower Door Test, di 0.17, verrà anch’esso certificato come edificio in nuova costruzione.

Come precisa l’autore, Ristrutturazioni con standard Passivhausvuole raccontare, con una veste pratica e forse un po’ meno tecnica, il mondo delle ristrutturazioni Passivhaus. Sensazioni, impressioni, nuove abitudini, curiosità e attenzione sono le qualità riscontrate e espresse da chi abita questi edifici e da chi ha contribuito alla realizzazione. Lo scopo è quello di riuscire a coinvolgere sempre più persone interessate e appassionate agli edifici ad alta efficienza energetica. La consapevolezza è che, con la giusta tecnica e la forte passione per questo lavoro, si possa contribuire, con una piccola dose a ridurre l’inquinamento atmosferico nel mondo e far vivere le persone in un ambiente salubre, confortevole e ricco di benefici soprattutto per i nostri figli, il futuro di questo pianeta”.

Roberto Viazzo, ingegnere edile libero professionista, dal 2008 è consulente energetico CasaClima e dal 2012 Passivhaus Designer (Passivhaus Instituts of Darmstadt – Germany). È titolare dello Studio RV Consulting + Design specializzato nel settore della consulenza e progettazione di edifici passivi, ad altissima efficienza energetica (secondo il protocollo CasaClima), Energy Plus, N-ZEB e a basso consumo energetico. 

Ti potrebbe interessare anche il volume:

PASSIVHAUS Francesco Nesi, 2017, Maggioli Editore

Il comparto dell’edilizia in Italia sta vivendo trasformazioni e crisi epocali. Sempre più spesso si sente parlare di “crollo del mercato immobiliare” ma esiste un ambito in cui lo sviluppo continua ad essere vigoroso ed è quello degli edifici passivi o meglio PASSIVHAUS. In questo...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here