Riqualificazione urbana a Bologna: Nuova Vita al Pincherle!

Nuova Vita al Pincherle” è il concorso di progettazione e riqualificazione urbana promosso dall’Associazione GArBo – Giovani Architetti Bologna in collaborazione con il Quartiere Porto, l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bologna e l’Urban Center Bologna.

Il giardino Salvatore Pincherle è un’area verde di modeste dimensioni e grandi potenzialità situata nel centro storico di Bologna. Da anni lo spazio riporta alcune criticità lamentate principalmente dai residenti della zona e ad oggi è pressoché in disuso e conosciuto in città per dubbie frequentazioni.

Il percorso “Nuova Vita al Pincherle” nasce nel 2014 per supportare e promuovere una rigenerazione dal basso del giardino e sua completa trasformazione in una piazza di quartiere dove incontrarsi e socializzare, un’area verde accessibile e dinamica dove organizzare eventi temporanei o attività di quartiere, non più un ‘vuoto urbano’ da evitare a causa di evidenti problemi di degrado e microcriminalità.

Il concorso si inserisce in questo contesto, con l’obiettivo di coinvolgere professionisti, creativi ed esperti di verde urbano e trasformazioni della città nella rigenerazione del Pincherle e nella progettazione di uno spazio pubblico confortevole e di qualità, dove il design di arredi urbani e le sistemazioni a verde si coniughino con l’attenzione a criteri di sostenibilità ambientale, resilienza e inserimento nel contesto.

La partecipazione al concorso è aperta a liberi professionisti quali architetti, paesaggisti, ingegneri ed agronomi, non necessariamente iscritti ai relativi albi professionali. Particolarmente gradita è la partecipazione di gruppi costituiti da diverse figure professionali e non: possono infatti partecipare alla gara (a supporto del gruppo di progettazione, in qualità di consulenti o collaboratori) professionisti con esperienza nel campo della comunicazione, della grafica, della produzione multimediale e della progettazione di allestimenti, nonché associazioni, gruppi di cittadini o singoli interessati ad un programma di gestione dello spazio progettato.

Il capogruppo deve necessariamente essere iscritto all’Albo degli Architetti o degli Ingegneri, non aver superato il 41° anno di età alla pubblicazione del presente bando.

Termine ultimo per la registrazione e l’invio degli elaborati è il 21 gennaio 2016, mentre la proclamazione dei risultati avverrà il 29 gennaio 2016; ai vincitori andranno i seguenti premi:
– 1° classificato € 2.500,00
– 2° classificato € 700,00
– eventuale 3° classificato assegnato a discrezione della Giuria

Scarica qui il bando integrale del concorso

SCHEDA CONCORSO
Nuova Vita al Pincherle

Ente Banditore
Associazione GArBo – Giovani Architetti Bologna

in collaborazione con:
Quartiere Porto, Ordine degli Architetti P.P.C. di Bologna, Urban Center Bologna

Scadenza
21 gennaio 2015

Per ulteriori informazioni
concorsi.archibo.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here