Servono idee per il rilancio e la rigenerazione della Villa Reale di Monza

rigenerazione villa reale monza
Villa Reale di Monza, foto di Gianluca di Ioia per La Triennale di Milano

La Villa Reale di Monza fatica ad uscire dalla crisi: dopo l’apertura di cinque anni fa, avvenuta a seguito di un’importante campagna di restauro costata oltre 20 milioni di euro, la reggia continua a perdere visitatori e c’è quindi bisogno di un progetto che abbia come obiettivo il suo rilancio, anche a livello internazionale, e la sua rigenerazione. Per questo la Triennale di Milano – la cui storia è intimamente legata a quella della Villa Reale di Monza (le prime edizioni della Biennale delle Arti Decorative, poi diventata triennale, si svolsero proprio nella Villa Reale, prima di spostarsi al Palazzo dell’Arte, che ancora oggi ospita la Triennale) – con il contributo della  Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, ha lanciato un concorso internazionale di idee rivolto non solo a progettisti (architetti, ingegneri, urbanisti, ecc.) ma anche a soggetti di varia formazione, come business manager, comunicatori, makers, economisti, sociologi e antropologi.

Lo scopo principale del concorso di idee è quello di individuare strategie, progetti e azioni volte alla valorizzazione sostenibile della Villa Reale. I partecipanti dovranno quindi elaborare una visione progettuale indicativa dei processi di rilancio e promozione della Villa, che tenga conto delle peculiarità dell’edificio storico e delle sue necessità funzionali, definendo un programma innovativo che possa anche sviluppare e implementare la sinergia con gli altri comparti del sistema della Villa Reale (che comprende altre due ville storiche – Mirabello e Mirabellino – trentacinque edifici rurali, tre mulini, un autodromo di Formula 1, un fiume, un sistema di rogge e un parco di oltre 730 ettari con alberi monumentali).

Leggi anche Due concorsi di progettazione per due nuove scuole a Milano

Rigenerazione Villa Reale Monza, come funziona il concorso

La proposta dovrà essere elaborata in termini di: attrattività per i visitatori, valorizzazione degli spazi, promozione dell’autosostenibilità economica, sviluppo e implementazione delle sinergie con gli altri elementi della Villa Reale attraverso una programmazione adeguata, identità del luogo e dell’offerta culturale, accessibilità per ogni tipo di clientela

Il progetto – che dovrà essere inteso a supporto degli attori pubblici (Regione Lombardia, Comune di Milano e Comune di Monza, insieme con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza) – dovrà essere presentato dai partecipanti con un video e una relazione illustrata.

La partecipazione al concorso di idee, in un’unica fase, è in forma aperta, e si concluderà con la formulazione della graduatoria di merito a cura della Commissione giudicatrice (che sarà composta da cinque membri, esperti in architettura, urbanistica, comunicazione, economia, sociologia) e con l’attribuzione di un rimborso spese pari a mille euro per le cinque proposte selezionate. È possibile partecipare fino al 30 settembre 2019. I risultati del Concorso saranno annunciati a novembre 2019 durante un evento pubblico alla Villa Reale di Monza.

>> Scarica qui il bando di concorso <<

Per ulteriori informazioni
progettovillareale.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here