Rem Koolhaas ad Assisi: Superstudio Tapes (e gli altri eventi di UniversoAssisi)

Domani, venerdì 21 luglio 2017, alle 18:30, sotto il Colonnato del Tempio di Minerva di Assisi, l’architetto Rem Koolhaas e il critico d’arte Hans Ulrich Obrist, co-direttore della Serpentine Gallery a Londra, condurranno un confronto con il gruppo di architettura radicale SuperstudioSuperstudio Tapes sarà un vero e proprio dibattito, aperto a tutti, con Adolfo Natalini, Cristiano Toraldo di Francia e Gian Piero Frassinelli, che si concentrerà su ruolo, eredità e funzione dell’architettura.

Si tratta di uno degli eventi di punta di UniversoAssisi – a festival in secret places (ideato ed organizzato da Città di Assisi in collaborazione con Fondazione Internazionale Assisi), la rassegna dedicata alle arti contemporanee (musica, teatro, danza, poesia, letteratura, filosofia, cinema d’animazione e architettura) e diretta dall’architetto Joseph Grima che, per questa sua prima edizione, si svolge dal 20 al 23 luglio: “per quattro giorni Assisi diventa un arcipelago di eventi, concerti, dibattiti e performance che attivano i luoghi più splendidi e sorprendenti del suo territorio. Dalla vetta del Monte Subasio ai giardini segreti del suo centro”.

Leggi anche REM, il film-documentario firmato Tomas Koolhaas

UniversoAssisi, altri eventi di architettura

Per quanto riguarda gli eventi che avranno al centro l’architettura, oltre all’incontro con Koolhaas, Obrist e i tre membri di Superstudio, ci sarà anche un incontro tra Joseph Grima e Stefano Boeri (sempre il 21 luglio, dalle ore 17:00, Palazzo Priori, Sala Della Conciliazione), che avrà al centro la cultura del legno: “l’Italia è l’unico Paese in cui crescono le città ma anche i boschi, a causa dell’abbandono delle campagne. Questo rende il legno una risorsa straordinaria e un potenziale volano per una serie di realtà economiche, dal settore dell’arredo a quello della prefabbricazione edilizia. Ripartire dalla cultura del legno può migliorare la qualità delle foreste e allo stesso tempo innescare un nuovo modello economico per tutto il territorio nazionale”.

Il giorno seguente invece, sabato 22 luglio 2017, Valter Scelsi, Gian Piero Frassinelli, Francesco Testa e Fracesca Pellicciari presentano il libro “Architettura impropria – prima, durante, dopo Superstudio” (dalle ore 11:00, Palazzo Vallemani, Sala degli Sposi), che raccoglie gli scritti di Frassinelli, a partire dagli anni ’60, attraversando la vicenda di Superstudio e dell’Architettura Radicale italiana, giungendo alle ricerche progettuali e antropologiche di questo millennio: “L’architettura è sempre un fenomeno improprio quando resta allo stato di progetto, non è architettura. Un architetto che non riesca a verificare puntualmente le sue idee, nella realtà del costruire, nel loro evolversi, è incapace di maturarle: quindi anche le opere che ha potuto realizzare restano incongruenti fra di loro, prive di una logica omogenea, brandelli di un discorso privo di senso, in altre parole inutili”.

Nel pomeriggio di sabato, invece, l’architetto Italo Rota dialogherà con Carlo Antonelli, produttore musicale e cinematografico ed ex direttore di Rolling Stone, e Gianluigi Ricuperati, scrittore torinese (dalle ore 18:00, Tempio della Minerva, Colonnato). Il titolo dell’incontro è Archiletteramusica: “Dove finisce l’architettura e dove inizia la musica? Può esistere un ibrido fra design e letteratura?”

>> Qui trovi il Programma completo di UniversoAssisi

Scheda evento

evento|event THE SUPERSTUDIO TAPES. Rem Koolhaas / Hans Ulrich Obrist / Superstudio
dove|where

Tempio della Minerva
Colonnato Piazza del Comune
Assisi

quando|when 21 luglio 2017
orari|hours

ore 18:30

ingresso|admission libero
sito ufficiale|website www.universoassisi.it/

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here