Migliorare la qualità dell’aria negli studi medici

L'installazione di un impianto di ventilazione meccanica controllata in uno studio dentistico

vmc rossato

Assicurare ricambio d’aria mantenendone elevata la qualità: questa l’esigenza che ha spinto il Dr Lucà ad installare un impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC) Rossato nel suo studio dentistico a Cotronei (KR): “Ho installato il sistema di ventilazione con recupero di calore Rossato nel 2014” – spiega il Dr Lucà – “Dopo 3 anni posso dire di essere pienamente soddisfatto dei risultati.”

Comunemente il ricambio aria in ambienti chiusi avviene mediante l’apertura delle finestre, senza tener conto delle dispersioni termiche che questo comporta e del peggioramento della qualità dell’aria interna, a causa dell’immissione dall’esterno di aria contenente allergeni ed inquinanti.

È invece preferibile affidarsi ad un sistema intelligente in grado di filtrare efficacemente l’aria in ingresso e di recuperare l’energia termica altrimenti dispersa con l’aria di espulsione. Il Dr Lucà ha scelto un sistema di ventilazione Altair con scambiatore di calore a flussi incrociati in controcorrente per servire tutti gli ambienti dello studio.

Il sistema assicura un’altissima efficienza con recupero termico fino al 94%. Le bocchette di aspirazione ed immissione si integrano perfettamente nella struttura, rimanendo esteticamente gradevoli e non invasive.

“I miei pazienti si sono accorti subito del cambiamento ed hanno apprezzato il fatto di non avvertire quello sgradevole odore di disinfettante che normalmente si sente entrando dal dentista. Un mio paziente è ingegnere e qualche giorno fa si è complimentato con me per la qualità dell’aria in tutti gli ambienti del mio studio”, prosegue il Dr Lucà.

L’assoluta silenziosità di funzionamento del sistema Altair e la qualità ottimale dell’aria garantiscono un elevato livello di comfort ed aumentano la professionalità percepita dai pazienti dello studio dentistico.

Per maggiori informazioni sugli impianti di ventilazione meccanica Rossato clicca qui.

CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here