ATA2018, il Premio per Tesi di Laurea di ArchiStart

Concorso per tesi di laurea Archistart ATA 2018
"Between light and shadow. Architecture for blind people" di Mariagiorgia Pisano, vincitrice 2017.

Anche quest’anno Archistart promuove il premio per tesi di laurea Architectural Thesis Award 2018 (ATA2018), realizzato con l’intento di valorizzare e dare visibilità a giovani talenti del mondo dell’architettura. L’anno scorso, la prima edizione del premio ha riscosso un grande successo: hanno partecipato 174 ragazzi di diverse nazionalità, singolarmente o in gruppo, presentando un totale di 119 progetti di laurea.

Il concorso è aperto a tutti i laureati in architettura e ingegneria edile che abbiano sviluppato un progetto di tesi (da gennaio 2015 a febbraio 2018) nei seguenti ambiti: progettazione architettonica e riusoarchitettura del paesaggio e urbanistica, strutture e sistemi tecnologici.

Al vincitore sarà assegnata una borsa di studio del valore di 2 mila euro, oltre alla possibilità di partecipare a concorsi e workshop di Archistart gratuitamente. Inoltre, al termine del concorso, sarà promosso un premio social che avrà come
premio la partecipazione gratuita all’evento IAHsummer2018 (International Architecture Holiday) o a un concorso Archistart.

L’iscrizione al concorso terminerà il 12 febbraio 2018, con consegna degli elaborati entro il 18 febbraio, e i risultati saranno disponibili a marzo 2018.

>> Scarica qui il Bando di ATA2018 (English version)

La tesi che si aggiudicherà il primo premio sarà quella che si distinguerà per qualità e complessità della proposta e per aver approfondito differenti aspetti progettuali.
In particolare, in sede di valutazione saranno considerati i seguenti criteri:

  • Rappresentazione (chiarezza dell’idea, qualità grafica e capacità di sintesi)
  • Relazione con il contesto
  • Composizione architettonica (qualità del progetto e composizione formale)
  • Fattibilità e sostenibilità della proposta dal punto di vista ambientale
  • Soluzioni tecniche (proposte funzionali e innovative dal punto di vista tecnico)

Leggi anche Premio Italiano Architettura Sostenibile (tesi di laurea), i vincitori 2016

L’anno scorso, il progetto di tesi vincitore è stato quello di  Mariagiorgia PisanoBetween light and shadow. Architecture for blind people (immagine in alto). La giuria ha particolarmente apprezzato il processo progettuale evidente nella proposta, con una ricerca architettonica che, da una domanda concreta e da bisogni reali, è in grado di produrre una risposta articolata, ricca di qualità spaziali e generatrice di un nuovo rapporto con il paesaggio. Il progetto, inoltre, utilizza il confine fra luce e ombra come elemento di progettazione dello spazio, facendo diventare la luce un materiale del progetto. Secondo classificato è stato Antonio Boeri con il progetto City in / for transition (Menzione Riuso), e terzo classificato Jurgis Gecys con il progetto Curonian spit – The identity of the landscape. Tutti i progetti di ATA2017 sono consultabili qui.

Per ulteriori informazioni
www.archistart.net

Guida pratica alla progettazione + Prontuario tecnico urbanistico amministrativo 2017

Guida pratica alla progettazione + Prontuario tecnico urbanistico amministrativo 2017

Alberto Fabio Ceccarelli, 2017, Maggioli Editore

Volume 1: "Prontuario tecnico urbanistico amministrativo" La sesta edizione del Prontuario tecnico urbanistico amministrativo, pur conservando inalterate le caratteristiche di chiarezza ed esaustività necessarie a rispondere ai vari quesiti delle prove d’esame di Stato delle pro- fessioni...



CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here