Premio per tesi di laurea Ilaria Rambaldi, prevenzione e ricostruzione

premio tesi di laurea ilaria rambaldi
L'Aquila, Piazza del Mercato in ricostruzione (2017)

Al via la quinta edizione del premio per tesi di laurea che prende il nome dalla giovane studentessa, poi laureata honoris causa in Urbanistica, che ha perso la vita nel terremoto dell’Aquila nel 2009, Ilaria Rambaldi. Il Premio Ilaria Rambaldi – organizzato dall’associazione omonima con il supporto scientifico dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) e del DICEAA dell’Università dell’Aquila, in collaborazione con la cooperativa sociale Mètis Community Solutions – ha l’obiettivo di premiare e promuovere le tesi di laurea più innovative nei settori della prevenzione e della mitigazione dei rischi e della ricostruzione di città e territori colpiti da calamità naturali.

Il Premio è destinato a laureate e laureati con tesi di laurea magistrali (singole o di gruppo) in Ingegneria Edile, Ingegneria Edile-Architettura, Ingegneria Civile, Architettura e Pianificazione che abbiano come oggetto studi di pianificazione urbanistica e territoriale concernenti i temi della prevenzione e mitigazione dei rischi, il recupero, la ricostruzione e la riqualificazione urbanistica, ambientale e socio-economica di centri storici, città, aree metropolitane e reti di città colpite da eventi calamitosi naturali o collocate in aree a rischio. Le tesi devono essere state discusse negli anni accademici 2015-2016, 2016-2017 o 2017-2018.

Leggi anche Kaira Looro Peace Pavilion, il concorso per un padiglione della pace in Senegal

Premio Ilaria Rambaldi, i dettagli

La partecipazione, gratuita, va formalizzata entro il 4 marzo 2019. Saranno selezionate tre tesi di laurea, ai vincitori spetteranno i seguenti premi in denaro, oltre a un anno di iscrizione gratuita all’INU:
– tesi prima classificata: 1000 euro
– tesi seconda classificata: 600 euro
– tesi terza classificata: 400 euro

Inoltre alle tesi vincitrici e a quelle meritevoli di menzione speciale sarà dedicata una sezione speciale sulla rivista Urbanistica Informazioni dell’INU.

>> Scarica qui il bando <<

La domanda di partecipazione può essere inoltrata sia manualmente presso la sede dell’associazione Ilaria Rambaldi, sia via mail all’indirizzo info@ilariarambaldionlus.it

La valutazione finale per l’assegnazione dei premi verrà effettuata da una Commissione giudicatrice composta da un componente designato dall’INU; un docente dei Corsi di laurea di Edile-Architettura dell’Università dell’Aquila e/o delle facoltà di Architettura, Ingegneria Civile e Pianificazione di Università italiane e internazionali; un componente della cooperativa sociale Mètis Community Solutions. Questi i criteri di selezione:

– Attinenza della tesi al tema del Recupero Urbano, della Rigenerazione e della Sostenibilità (max 5 punti)
– Analisi di contesto, di co-pianificazione o co-progettazione, di monitoraggio in itinere o ex-post, eventuali soluzioni di co-gestione (max 5 punti)
– Attinenza della tesi al tema della mitigazione del rischio in aree urbane (max 5 punti)
– Originalità ed approfondimento del tema della tesi (max 10 punti)
– Coerenza interna del Processo di formazione del lavoro (max 5 punti)
– Qualità della soluzione progettuale finale (max 5 punti)

La cerimonia di premiazione e la mostra che illustrerà tutti i lavori partecipanti al concorso si terranno nell’aprile 2019. Nel corso dell’evento le tesi premiate saranno presentate pubblicamente dagli autori.

Per ulteriori informazioni
ilariarambaldionlus.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here