Operazioni in Arte e in Architettura: la presentazione del volume, con Franco Purini

operazioni in arte e in architettura degli esposti
Eisenman Architects, Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa, Berlino (1998-2005)

Giovedì 20 dicembre a Milano, presso Palazzo Litta – alla presenza di Franco Purini, Antonella Ranaldi (Soprintendente Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano) ed Ernesto d’Alfonso (già coordinatore del Dottorato in progettazione architettonica e urbana, Politecnico di Milano) – si terrà la presentazione del volume Operazioni (in Arte e in Architettura)scritto dall’architetto Lorenzo Degli Esposti.

Il volume, pubblicato quest’anno, scaturisce dalla tesi di Dottorato in Progettazione Architettonica e Urbana di Degli Esposti (2006-2008), sviluppata tra Milano e New York, con il supporto e la consulenza di Ernesto d’Alfonso e di Peter Eisenman, con cui l’autore ha poi continuato a collaborare (ad esempio nella stesura del progetto per le Residenze Carlo Erba, oggi in costruzione a Milano).

Operazioni (in Arte e in Architettura), i contenuti

Operazioni (in Arte e in Architettura) mette in relazione le opere di artisti come Sol LeWitt, Walter De Maria e Donald Judd con le (contemporanee) ricerche di architetti come Peter Eisenman, Archizoom e Franco Purini, guardandole dal punto di vista di un progettista che si interroga sulla ragione delle scelte nella composizione architettonica e urbana.

Come scrive lo stesso Eisenman, il volume “analizza le pratiche concettuali in arte e in architettura dalla stagione a cavallo del ‘68 fino ad alcuni recenti progetti, per verificare le modalità di un’attività critica rivolta agli statuti del progetto. Offrendo un’acuta lettura della contraddizione tra l’autonomia dell’architettura e la sua dipendenza dal luogo specifico e dal tempo storico, Operazioni indaga possibili origini e fini del progetto per via delle differenze generabili tramite elaborazioni di sistemi e serie, processi e operazioni, linguaggi e scritture automatici, nella ripetizione attestata dalle permanenze dell’architettura.”

L’indice del volume

Introduzione. Per preparare una poesia XVII
Capitolo I – Realtà, idea, arte concettuale
– L’attitudine concettuale: l’arte come idea come idea
– L’appropriazione
– La processualità
– La notazione
– Che fare di uno spazio astratto e di un luogo comune?
– Note
Capitolo II – Autonomia e relazioni in architettura
– Note sull’architettura concettuale
– Cardboard Architecture
– Linguaggio, scrittura, diagramma, disegno
– Idea, tipo edilizio e forma urbana
– Cities of Artificial Excavation
– Note
Capitolo III – Quattro progetti
– Premessa al capitolo III
– De-forma urbis (Bari)
– cITy-sITe (New York)
– Modam (Milano)
– Residenze Carlo Erba (Milano)
– Le operazioni
Conclusioni. Trovare qui l’altrove
Bibliografia
Appendice DEEPmilano 2013
La sprezzatura, di Lorenzo Degli Esposti
– Critiche finali di Marco Biraghi, Ernesto d’Alfonso, Lorenzo Degli Esposti, Peter Eisenman,
Franco Purini, Daniele Vitale

L’evento di presentazione del volume ha il patrocinio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Milano, e garantisce 2 CFP agli architetti. Per iscriversi all’evento scrivere all’indirizzo: valentina.minosi@beniculturali.it.

Operazioni (in Arte e in Architettura) Lorenzo Degli Esposti, 2018, Maggioli Editore

L’arte degli anni Sessanta e Settanta – Minimal Art, arte concettuale, Art-Language, Primary Structures ecc. – indaga i procedimenti dell’appropriazione, della notazione e della processualità, per attivare letture inedite e per produrre ...



Nell’immagine di apertura, tratta dal volume: Eisenman Architects, Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa (1998-2005), per gentile concessione di Peter Eisenman, pagg. 174-175.

Scheda evento

evento|event Operazioni (in Arte e in Architettura), presentazione del libro di Lorenzo Degli Esposti
dove|where

Palazzo Litta (sala Azzurra)
Corso Magenta, 24
Milano

quando|when 20 dicembre 2018, ore 17:00 - 19:00
ingresso|admission libero

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here