Open Studi Aperti 2019: centinaia di studi di architettura aperti al pubblico per 2 giorni

open studi aperti

Torna anche quest’anno, dopo il successo delle edizioni 2017 e 2018, Open Studi Aperti, l’iniziativa del CNAPPC e degli Ordini territoriali che vede coinvolti centinaia di studi di architettura che saranno aperti, in contemporanea, ai cittadini. Open Studi Aperti 2019 si terrà il 24 e 25 maggio, in tutta Italia (a Milano sarà in corrispondenza degli ultimi giorni dell’ArchWeek 2019).

L’obiettivo della manifestazione diffusa è quello di avvicinare il cittadino alla figura dell’architetto – permettendogli di vedere da vicino come nasce un progetto – e diffondere la cultura architettonica, dimostrando che l’architettura non riguarda solo gli architetti e i costruttori ma riguarda soprattutto i cittadini, perché fondamentale per la loro qualità della vita.

Leggi anche l’articolo Perché scegliere un architetto?

L’edizione dell’anno scorso (18-19 maggio 2018) ha visto la partecipazione di oltre 750 studi in 92 province, che sono stati visitati da oltre 40 mila cittadini. Per quest’anno si attende una partecipazione ancora maggiore. Il CNAPPC sta raccogliendo le adesioni degli studi di progettazione, a questo link. Per ora si sono già iscritti una cinquantina di oltre 900 studi di architettura (al 22 maggio 2019), tra cui ad esempio David Chipperfield Architects (Milano, via Vigevano 8), Mario Cucinella Architects – MCA (Bologna, via Francesco Flora 6), One Works (Milano, via Sciesa 3), che confermano quindi anche quest’anno la loro partecipazione all’evento. Per sapere quali sono gli studi coinvolti, clicca qui per l’elenco e qui per la mappa (in aggiornamento continuo).

Come gli altri anni, la visita ad alcuni studi, sempre e comunque gratuita, va prenotata (quella allo studio di Renzo Piano, ad esempio, di solito è tra questi – ma per quest’anno RPBW non ha ancora confermato la propria partecipazione Aggiornamento del 20 maggio: RPBW ha confermato la propria partecipazione! Lo studio sarà aperto al pubblico il 25 maggio dalle 11 alle 15, ma è necessario prenotare sul sito di ProViaggiArchitettura, i posti sono limitati), quindi consigliamo di muoversi per tempo e controllare le modalità di accesso agli studi di proprio interesse.

Leggi anche I migliori Studi di Architettura in Italia

Ogni studio aderente all’iniziativa, per una o due giornate consecutive, aprirà quindi al pubblico (composto solitamente da colleghi curiosi, neoarchitetti in cerca di ispirazione/occupazione, studenti, appassionati di architettura e semplici cittadini) per far visitare lo studio e presentare la propria attività ai visitatori, e potrà anche gestire liberamente uno o più eventi.

Tra gli studi coinvolti negli anni scorsi troviamo anche TAMassociati, Arup, Cino Zucchi Architetti, Stefano Boeri Architetti, Progetto CMR – Massimo Roj Architects e Carlo Ratti Associati.

L’immagine in alto è dello studio CZA Cino Zucchi Architetti.

1 commento

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here