Bruno Munari e Maria Montessori insieme ad Ancona, Toccare la bellezza

munari montessori ancona

Oltre 100 opere di Bruno Munari sono attualmente esposte alla Mole di Ancona nel contesto di una mostra che, mettendo insieme l’opera di Munari e il modello educativo e i materiali di Maria Montessori – di cui nel 2020 ricorrono i 150 anni dalla nascita – ha l’obiettivo di riflettere sul valore estetico della tattilità.

La mostra e tutto il percorso espositivo, organizzato in nuclei tematici (le forme, i materiali, la pelle delle cose, manipolare e costruire, alfabeti e narrazioni tattili) sono stati pensati con in testa una domanda: È possibile percepire, riconoscere ed apprezzare la bellezza anche tramite il tatto? L’obiettivo dell’iniziativa è promuovere per tutti, nessuno escluso, una significativa esperienza della tattilità dal punto di vista artistico ed estetico.

Leggi anche La grande retrospettiva su Escher arriva a Trieste, al Salone degli Incanti

Di Bruno Munari sono esposte, come anticipato, oltre 100 opere, tra cui un nucleo importante di tavole tattili (realizzate da Roberto Arioli e ispirate da quelle realizzate da Munari negli anni Settanta) e lavori editoriali che testimoniano come tutto il suo lungo percorso creativo, a partire dagli anni Quaranta, sia stato caratterizzato da una forte attenzione ai temi della multisensorialità – e della tattilità in particolare – e dall’impiego a livello artistico di una grande varietà di materiali naturali e industriali anche a fini pedagogici. Di Maria Montessori sono invece presentati sia il modello educativo sia i numerosi materiali, con particolare riferimento a quelli inerenti l’educazione sensoriale e della mano, da lei considerata come “l’organo dell’intelligenza”.

Il percorso espositivo è arricchito da numerosi approfondimenti sui principi culturali e sulle esperienze a cui i due protagonisti hanno fatto riferimento durante il loro percorso professionale, e da ambienti e stanze interattive dove i visitatori sono protagonisti di coinvolgenti esperienze tattili e multisensoriali. Tra gli ambienti si troverà anche la ricostruzione di un’aula montessoriana modello e un “bosco tattile” ispirato alla creatività di Munari. Vediamo qualche immagine dell’allestimento.

Munari e Montessori ad Ancona, iniziative collaterali

Durante il periodo della mostra saranno organizzati numerosi laboratori didattici per le scuole e le famiglie secondo il metodo Bruno Munari e il modello montessoriano (per informazioni e prenotazioni: didattica@museoomero.it, 335 5696985), più workshop e giornate di formazione rivolte ai docenti, educatori ed operatori museali.

In particolare, sabato 25 gennaio 2020, dalle 10 alle 18 (Auditorium Orfeo Tamburi – Mole Vanvitelliana Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona), è previsto un convegno internazionale legato al tema della mostra con la partecipazione di:

  • Prof. Aldo Grassini (Presidente Museo Tattile statale Omero), Una mostra sulla tattilità
  • Arch. Fabio Fornasari (Curatore allestimento mostra ), Presentazione del catalogo Toccare la bellezza Maria Montessori Bruno Munari, edizioni Corraini (che uscirà a gennaio 2020)
  • Prof . Alfio Albani (Presidente Fondazione Chiaravalle Montessori), La Bellezza con gli occhi chiusi ovvero, del correlativo oggettivo in Maria Montessori
  • Prof. Alberto Munari (Presidente onorario Associazione Bruno Munari), La Bellezza nel Gesto
  • Prof.ssa Rita Scocchera (Fondazione Chiaravalle Montessori), La filosofia delle cose
  • Prof. Naoki Mizushima (University of the Sacred Heart, Tokyo), The acceptance process of “Montessori Education” and “Munari Method” in Japan
  • Silvana Sperati (Presidente Associazione Bruno Munari ), Comunicare la bellezza
  • Prof.ssa Rita Casadei (Università di Bologna), Esplorare il senso della meraviglia: sensorialità, significati e direzioni in educazione
  • Prof.ssa Mariangela Scarpini ( I.C. Maria Montessori, Chiaravalle), Materiali montessoriani: perfezionare i sensi e toccare la bellezza
  • Prof. Leonardo Fogassi (Università di Parma)
  • Prof. Andrea Socrati (Museo Tattile Statale Omero), La via tattile alla bellezza

La partecipazione è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria (entro il 19 gennaio 2020). Per ulteriori informazioni scrivere a info@museoomero.it o telefonare al numero 071 2811935.

Scheda evento

evento|event Toccare la Bellezza. Maria Montessori Bruno Munari
dove|where

La Mole Ancona (Sala Vanvitelli)
Banchina Giovanni da Chio, 28
Ancona

quando|when 10 novembre 2019 - 8 marzo 2020
orari|hours

Giovedì e venerdì ore 16-19
Sabato, domenica e festivi ore 10-19
1° gennaio ore 16-19
(ultimo ingresso ore 18.15)

ingresso|admission intero 5 euro, gratuità disponibili
sito ufficiale|website la mole ancona

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here