Venezia di carta, quarant’anni di progetti non realizzati in mostra allo IUAV

mostra venezia di carta iuav

Inaugura oggi, martedì 13 febbraio 2018, la mostra Venezia di carta, che raccoglie i progetti non realizzati elaborati negli ultimi quarant’anni per la città di Venezia e conservati presso l’Archivio Progetti dell’Università IUAV di Venezia. I progetti esposti rappresentano alcune delle “occasioni mancate” per Venezia, e mettono in scena le contraddizioni che l’hanno caratterizzata nel rapporto tra nuovo e antico, ritraendo di fatto la resistenza al rinnovamento in diverse porzioni di città.

I temi scelti, inoltre, hanno l’obiettivo di mettere in luce gli stretti rapporti dello IUAV e della Biennale di Architettura con la città. Entrambe le istituzioni, infatti, tramite seminari e studi promossi dallo IUAV e tramite i concorsi legati alle mostre internazionali della Biennale, hanno proposto e condotto numerosi dibattiti sugli interventi in città.

I progetti riguardano molti dei “maestri” dello IUAV, come Carlo Aymonino, Giancarlo De Carlo, Gianugo Polesello, Aldo Rossi, e di altri grandi architetti in ambito nazionale e internazionale, come Costantino Dardi, Francesco Cellini, Franco Purini, Rafael Moneo, Steven Holl e Peter Eisenman.

Leggi anche David Chipperfield restaurerà le Procuratie Vecchie di Venezia

Molte delle aree interessate dalle idee e dai progetti in mostra riguardano quelle che fino a non troppi anni fa erano ancora percepite come aree marginali – come Cannaregio Ovest, l’Arsenale, Piazzale Roma, solo per citarne alcune – come nodi da ridefinire dopo le loro progressive dismissioni e con la perdita del loro carattere produttivo. Sono luoghi dove si sono stratificati progetti, idee, censure nel tempo.

La mostra ha infine anche uno scopo didattico: vuole infatti accompagnare i giovani studenti di architettura a familiarizzare con aree e temi progettuali della città dove studiano, a confrontarsi il linguaggio della rappresentazione di allora, a conoscere come le diverse idee per la città si siano moltiplicate nel tempo e a comprendere come alcuni temi siano ancora oggi di grande attualità e non completamente risolti.

Venezia di carta, l’inaugurazione

L’inaugurazione si terrà oggi, martedì 13 febbraio 2018, alle ore 15:00, alla presenza degli autori dell’omonimo libro, edito da Letteraventidue. Introdurrà il pomeriggio Alberto Ferlenga, rettore IUAV, e interverranno, oltre alla curatrice Alessandra Ferrighi, anche  Serena Maffioletti (IUAV), Anna Buzzacchi (Ordine degli Architetti PPC di Venezia) e Juan Luis Trillo de Layva.

Scheda evento

evento|event Venezia di carta
a cura di|curated by Alessandra Ferrighi
dove|where

Cotonificio veneziano
Dorsoduro 2196
Spazio espositivo "Gino Valle"

quando|when 13 febbraio - 2 marzo 2018
inaugurazione|opening 13 febbraio 2018, ore 15:00
orari|hours

dal lunedì al venerdì: ore 9.00 - 19.00
chiusura sabato e festivi

ingresso|admission libero
sito ufficiale|website www.iuav.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here