Milano Design Film Festival 2019, il programma delle proiezioni

Milano Design Film Festival 2018 programma

Torna anche quest’anno, per la sua settima edizione, il Milano Design Film Festival, che si terrà da giovedì 24 a domenica 27 ottobre 2019 nell’Innovation Design District di Milano, presso Anteo Palazzo del Cinema (Piazza XXV Aprile, 8), che come nelle altre edizioni sarà la sede principale, e a cui si aggiunge quest’anno come seconda sede la Fondazione dell’Ordine degli Architetti (via Solferino, 19).

Negli anni il Milano Design Film Festival è diventato punto di riferimento per le produzioni cinematografiche dedicate al design e appuntamento atteso da tutti i milanesi, architetti, designer e non solo. Quest’anno si terranno una cinquantina di proiezioni in 4 giorni, alcune ad ingresso gratuito (fino ad esaurimento dei posti), altre al costo di 5 euro (la tessera giornaliera costa 15 euro e l’abbonamento illimitato 40 euro, o 28 euro per studenti e over 65). Oltre alle proiezioni si terranno giornalmente anche talk, conferenze e dibattiti. Tra i protagonisti Michele De Lucchi, Alice Rawsthorn (curatrice di questa edizione di MDFF), Mario Botta, Italo Rota e molti altri.

Leggi anche Tre documentari di architettura Rai: Wright, Mies van der Rohe e Ponti

Milano Design Film Festival, i film

Tra i film e i documentari di architettura che sarà possibile vedere al MDFF 2019 segnaliamo: Architecture of Infinity di Christoph Schaub (che mostra, tra gli altri, lavori di Peter Zumthor, Peter Märkli e Alvaro Siza); The Real Thing di Benoit Felici (che racconta il paradossale mondo delle copie e dei non-luoghi); The Black Museum di Oliver Hardt (che racconta non solo l’architettura ma anche l’importanza simbolica del National Museum of African American History and Culture di Washington D.C., progettato dall’architetto David Adjaye). Ci sarà poi la proiezione di Ornamento e Delitto, unico filmato di Aldo Rossi, Gianni Braghieri e Franco Raggi per la regia di Luigi Durissi prodotto in occasione della XIII Triennale di Milano (1973): il documentario verrà proposto nella versione appena restaurata dalla Cineteca di Bologna e sarà preceduto da una conferenza degli architetti Braghieri e Raggi insieme a Chiara Spangaro della Fondazione Aldo Rossi; Mario Botta. Oltre lo spazio, di Loretta Dalpozzo e Michèle Volontè. Altri titoli interessanti sono: The Women of the Bauhaus, Neutra. Survival Through Design, The Pruitt-Igoe MythUne ville à Chandigarh, L’esprit Le Corbusier, Grandma and Le Corbusier. Ma ce ne sono davvero molti altri.

>> Qui trovi il Programma del Milano Design Film Festival 2019, con gli orari delle proiezioni e degli eventi <<

I biglietti e gli abbonamenti possono essere acquistati sia alle casse dell’Anteo Palazzo del Cinema, sia online (previa registrazione).

La partecipazione alle proiezioni rilascia crediti formativi professionali agli architetti iscritti all’Ordine degli Architetti PPC (1 CFP a proiezione). Gli Architetti Iscritti all’Ordine di Milano potranno autocertificare sulla Piattaforma im@teria allegando i biglietti delle proiezioni. Ricordiamo che il massimo di crediti formativi professionali che è possibile accumulare con questo tipo di attività (art. 5.4 Linee Guida “mostre, fiere e simili”) nel triennio 2017-2019 è di 15 (a questo proposito ti può interessare Formazione architetti, le regole da seguire).

Architecture Film Award

Milano Design Film Festival inaugura quest’anno l’AFA – Architecture Film Award. Un premio internazionale a cadenza biennale finalizzato alla selezione di pellicole dedicate alle differenti dimensioni dell’architettura per incentivare la produzione di opere cinematografiche dedicate al progetto, anche come strumento di comunicazione degli architetti. La giuria sarà presieduta dal regista e docente Maurizio Nichetti e composta da Roberto Pisoni (Direttore Sky Arte HD), Davide Rapp (architetto, regista e rappresentante della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano), Marco Della Torre (architetto e designer, coordinatore della Direzione dell’Accademia di architettura di Mendrisio – USI) e dal regista Francesco Clerici. Verrà premiato con 7 mila euro il vincitore della sezione Architecture’s Film e con 3 mila euro quello della categoria Studio’s Film.

Per ulteriori informazioni
milanodesignfilmfestival.com

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here