Meetings on Architecture, il programma di conferenze della Biennale Architettura 2018

meetings on architecture biennale architettura 2018
Arsenale. Photo by Andrea Avezzù, Courtesy La Biennale di Venezia

Con la Biennale Architettura 2018 (che apre ufficialmente al pubblico sabato 26 maggio) tornano anche i Meetings on Architecture. Vediamo il programma degli incontri, che copriranno tutto il periodo della 16. Mostra Internazionale di Architettura (maggio – novembre) e esploreranno tutti gli aspetti del Manifesto Freespace redatto dalle curatrici Yvonne Farrell e Shelley McNamara.

I dieci Meetings on Architecture sono infatti stati pensati per costituire allo stesso tempo un’occasione per articolare le diverse interpretazioni del Manifesto (i titoli degli incontri sono ispirati ai suoi contenuti) e un luogo di ascolto delle diverse voci presenti in mostra, da quelle già affermate a quelle emergenti.

Per tutti gli articoli sulla Biennale Architettura 2018 clicca qui

Si parte il primo giorno di apertura al pubblico con un intervento delle curatrici e si continua con tavole aperte e due conferenze. Il tutto supportato da un programma di proiezioni.

01: Freespace

Sabato 26 maggio ore 14:30, Teatro Piccolo Arsenale
Cos’è Freespace? Le curatrici Yvonne Farrell e Shelley McNamara saranno le moderatrici di una tavola rotonda con architetti affermati ed emergenti presenti in Mostra, che metteranno in luce le interpretazioni e le risposte innovative al tema della Biennale Architettura 2018.

02: Space for Opportunity

Sabato 9 giugno ore 14:30, Teatro alle Tese
Una discussione sull’importanza e l’impatto dei premi di architettura sugli standard costruttivi e sulla consapevolezza e l’apprezzamento dell’architettura da parte di un pubblico più ampio.

03: Generosity

Sabato 7 luglio ore 14:30, Teatro alle Tese
Questo incontro ha l’obiettivo di stimolare il dibattito su cosa significhi “generosità” in architettura, nelle diverse culture, nelle comunità e nei processi politici, e tenterà di mostrare come questa “generosità” possa essere ottenuta e diffusa.

04: New Ways of Thinking

Sabato 25 agosto ore 14:30, Teatro alle Tese
Questa tavola rotonda esaminerà i modi di pensare e i nuovi modi di vedere il mondo, per proporre soluzioni, sistemi e tecnologie in cui l’architettura garantisce il benessere e la dignità di ogni cittadino.

Non solo Biennale a Venezia…
Leggi anche Focus su Tadao Ando e sulla Pinault Collection a Palazzo Grassi e Punta della Dogana

05: Shaping Cities in an Urban Age

Sabato 15 settembre ore 14:30, Teatro alle Tese
Conferenza organizzata dalla London School of Economics Cities e Alfred Herrhausen Gesellschaft.

06: The Practice of Teaching

Sabato 20 ottobre ore 14:30, Teatro alle Tese
Il gruppo si confronterà sul mutuo beneficio e il reciproco vantaggio che si instaura tra l’insegnamento e la sua pratica, e coinvolgerà architetti che insegnano nelle scuole di architettura intese come parte integrante del loro processo creativo.

07: Communicating Architecture

Sabato 27 ottobre ore 14:30, Teatro alle Tese
Le mostre di architettura sono importanti luoghi di ricerca, divulgazione e comunicazione: questa tavola rotonda amplierà e metterà ulteriormente in discussione il concetto di esposizione dell’architettura nello sviluppo di tecniche di comunicazione e rappresentazione, per testare le idee e coinvolgere più intensamente il pubblico.

08: The Freespace of Heritage in a Modern Age

Sabato 10 novembre ore 14:30, Teatro alle Tese
Per celebrare l’anno europeo del Patrimonio Culturale, questa conferenza discuterà il ruolo del Patrimonio all’interno del concetto di Freespace.

09: The Earth as Client

Sabato 24 novembre ore 14:30, Teatro alle Tese
Il panel offrirà l’opportunità di mettere in risalto i “doni gratuiti della natura della luce”, luce solare e luce lunare, aria, gravità, materiali, risorse naturali e artificiali.

10. In Conversation Freespace

Domenica 25 novembre ore 14:30, Teatro alle Tese
Le due curatrici, in conversazione con Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia, esamineranno il lascito del Manifesto Freespace.

Per ulteriori informazioni 
www.labiennale.org

Mose di Venezia

Mose di Venezia

Fabio Manzone - Cristina Lovisari, 2018, Maggioli Editore

Un libro per ricordare la 'acqua granda' ma anche per spiegare l’immenso patrimonio di conoscenze sulla Laguna di Venezia che è stato acquisito analizzando la storia che ha portato alla progettazione del sistema Mose ...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here