Matera 2019, la nuova stazione sarà firmata Stefano Boeri

matera 2019 stefano boeri

Come sappiamo, Matera nel 2019 sarà Capitale Europea della Cultura. Tra tutti gli interventi in corso, vediamo il progetto di Stefano Boeri Architetti per la ristrutturazione edilizia (estetica e funzionale) e l’adeguamento tecnologico della stazione ferroviaria di Matera Centrale (Ferrovie Appulo Lucane) – una delle tre stazioni della tratta Bari-Matera che servono la città – tassello importantissimo del progetto Matera 2019.

L’infrastruttura sarà finanziata dalla Regione Basilicata con i fondi del Fesr 2014-2020 (per un importo complessivo di circa 16 milioni di euro), sarà realizzata in due fasi a partire da giugno prossimo e sarà completata nel maggio del 2019.

Leggi anche Stefano Boeri è indagato per il Centro Polivalente di Norcia

Il progetto ha l’obiettivo di restituire maggiore visibilità alla stazione di Matera Centrale FAL, che verrà ripensata per essere non più e non solo un edificio di servizio necessario e sufficiente al collegamento ferroviario, ma una vera e propria icona urbana adeguata alla primaria funzione territoriale che aspira ad assolvere, adeguata al ruolo importante che la città di Matera andrà a rappresentare in Europa.

Un’apertura di 440 metri quadri ricavata nel solaio di copertura della galleria interrata metterà in comunicazione diretta le due parti della stazione, portando luce naturale ed aria al tunnel sottostante, che sarà anch’esso completamente riqualificato.

A questo primo e importante intervento si aggiungerà un nuovo edificio in cui saranno raccolte tutte le funzioni di accoglienza, biglietteria, collegamenti e servizi della stazione. L’edificio sarà caratterizzato dall’elemento di principale visibilità, una nuova copertura di grandi dimensioni (44×33 m, con uno spessore di circa 12 mm) che trasformerà lo spazio esterno in una piazza coperta fruibile ai viaggiatori, ai turisti e ai cittadini, che potranno così avvalersi di un nuovo spazio pubblico di incontro, attesa, transito e passeggio.

La nuova stazione – direttamente collegata ai principali assi di accesso al centro storico, situato a pochi passi – diventerà quindi anche uno spazio pubblico riconoscibile, parte integrante della piazza pedonale di cui sarà elemento principale della riconfigurazione e riqualificazione.

Leggi anche Il primo Bosco Verticale in versione social housing, a Eindhoven

Matteo Colamussi, Presidente delle FAL, ha dichiarato: “Questo progetto vuole essere l’inizio, il punto di partenza di una sfida che si compirà nel 2019 e che è tale per gli esigui tempi di realizzazione e, soprattutto, per la straordinaria partecipazione e coralità programmatica e progettuale di tutti gli attori istituzionali intervenuti“.

Infrastrutture Ferroviarie, Metropolitane, Tranviarie e per Ferrovie Speciali

Infrastrutture Ferroviarie, Metropolitane, Tranviarie e per Ferrovie Speciali

Marco Guerrieri, 2017, Maggioli Editore

Elementi di pianificazione e di progettazione. Il volume presenta i criteri fondamentali di progettazione geometrico-funzionale delle infrastrutture per i sistemi di trasporto a guida vincolata ...



Scheda progetto

progetto|project Matera Stazione Centrale FAL
luogo|location Piazza della Visitazione, Matera
anno|project year 2018-2019
architetti|architects Stefano Boeri Architetti
team Arch. Stefano Boeri - Arch. Marco Giorgio, Arch. Maddalena Maraffi, Arch. Bogdan Peric, Arch. Elisabetta Zuccala, Arch. Stefano Floris, Arch. Esteban Marquez, Arch. Daniele Barillari, Arch. Agostino Bucci
collaboratori|collaborators SCE Project (Progetto Strutture), ESA Engineering (Progetto Impianti), GAD (Cost Analysis), Studio Laura Gatti (Progettazione del Paesaggio)
sito ufficiale|website boeri

1 commento

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here