MantovArchitettura 2019 al via, il programma completo

mantovarchitettura 2019 programma

Dal 9 maggio prossimo torna MantovArchitettura, la manifestazione che per un mese, grazie a incontri, dibattiti, mostre e workshop, trasforma la città dei Gonzaga nella capitale dell’architettura. Anche in questa sesta edizione, come negli anni precedenti, i luoghi simbolo della città – Palazzo Ducale, Tempio di San Sebastiano, Casa del Mantegna, Palazzo Te, ex Chiesa di San Cristoforo, Biblioteca Teresiana, Palazzo D’Arco – insieme al Polo di Mantova del Politecnico di Milano, diventeranno le aule in cui architetti, studenti e cittadini interessati si confronteranno mettendo in dialogo il passato, il presente e il futuro dell’architettura.

Il programma di MantovArchitettura 2019 vede in particolare un omaggio a Giulio Romano (che anticipa la grande mostra che verrà inaugurata, sempre a Mantova, il prossimo ottobre), un focus sull’architettura messicana e numerosi incontri con progettisti internazionali e con giovani architetti agli inizi della loro carriera.

Leggi anche
Open Studi Aperti 2019: centinaia di studi di architettura aperti al pubblico per 2 giorni

Tra i protagonisti di quest’anno troviamo Eduardo Souto de Moura (Professore ordinario  presso il Polo di Mantova, che aveva già partecipato alla rassegna nel 2017 e nel 2018 e che quest’anno sarà presente anche a Borgo Valsugana, con un’installazione e una conferenza, vedi più in basso), Guillermo Vázquez ConsuegraJoão Luís Carrilho da Graça (membro del Comitato scientifico della manifestazione), Diébédo Francis KéréPierre Louis FalociLiu Yuyang, Andrew Berman, Tony Fretton, Ricardo Bak Gordon, Andrea Soto e Alejandro Guerrero. Tra i giovani architetti della scena messicana saranno invece presenti: Manuel Cervantes, Estudio Macías Peredo, Atelier ARS, Taller de Arquitectura Rocha + Carrillo, Fernanda Canales.

Tra i numerosi eventi in programma dal 9 maggio al 7 giugno 2019 segnaliamo anche il seminario Le Corbusier e la fotografia di Marco Introini, due incontri sull’architettura sacra e le Conversazioni, una nuova formula che permetterà agli studenti di architettura di entrare in dialogo diretto con i loro maestri.

Tutti gli eventi di MantovArchitettura 2019 sono ad ingresso gratuito.

>> Scarica qui il programma completo di MantovArchitettura 2019 <<

MantovArchitettura e Arte Sella

Installazione e lectio magistralis di Eduardo Souto de Moura

Quest’anno MantovArchitettura sarà in collaborazione con l’Associazione Arte Sella: il 19 maggio verrà inaugurata a Borgo Valsugana (TN) – dove l’associazione cura l’omonima rassegna di arte contemporanea – l’installazione intitolata L’ultimo baluardo dell’architettura progettata da Eduardo Souto De Moura presso il giardino di Villa Strobele (ore 11:30), che per l’occasione terrà anche una lectio magistralis (ore 15:00, presso Malga Costa). L’ingresso all’incontro è gratuito per i possessori del biglietto d’accesso all’Area di Malga Costa o al Giardino di Villa Strobele (8 euro), ma è necessario prenotare (tel. 0461 751251 –dalle 8 alle 12– artesella@yahoo.it).

L’opera di Eduardo Souto de Moura, in tonalite dell’Adamello, è posizionata nel bosco di Villa Strobele (colpito dal maltempo di fine ottobre 2018 e riaperto il primo maggio 2019), al limite dello spazio espositivo e verso la montagna, e si pone come una porta che collega il parco di Villa Strobele alla foresta. Solida e “perenne”, l’opera è in realtà calibrata e contenuta rispetto alla forza della natura circostante, e si pone, oltre che come soglia di transito, come “baluardo architettonico“, per farci riflettere sia sul senso dell’architettura sia sul nostro essere fragili di fronte alla forza della materia, della natura e dei suoi eventi. Ecco uno schizzo di Souto de Moura e qualche immagine (© Arte Sella, fotografie di Giacomo Bianchi):

MantovArchitettura 2019, crediti

MantovArchitettura è un progetto culturale ideato e organizzato dal Polo di Mantova del Politecnico di Milano (in collaborazione con la Scuola Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni, Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente del Costruito, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani e Casabella), nell’ambito delle attività della Cattedra UNESCO in Pianificazione e tutela architettonica nelle città patrimonio mondiale dell’umanità. Con il contributo di: Comune di Mantova, Provincia di Mantova, Diocesi di Mantova, Palazzo Ducale, Fondazione Palazzo Te, Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Mantova.

Il Comitato scientifico della manifestazione è composto da: Peter Assmann, Federico Bucci, Barbara Bogoni, João Luís Carrilho da Graça, Massimo Ferrari, Luigi Fregonese, Angelo Lorenzi, Carlo Peraboni, Eduardo Souto de Moura, Luigi Spinelli, Carlo Togliani, Ilaria Valente.

Per ulteriori informazioni
mantovarchitettura.polimi.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here