MantovArchitettura 2018 al via con Kengo Kuma: il programma completo

MantovArchitettura 2018 Kengo Kuma

Torna anche quest’anno MantovArchitettura per la sua quinta edizione, che si terrà dall’8 al 31 maggio 2018 tra Mantova, Parma, Sabbioneta e Verona. Come tutti gli anni, MantovArchitettura 2018 esordirà con la conferenza di un architetto di rilievo: l’anno scorso Eduardo Souto de Moura (che sarà comunque nuovamente presente al festival), quest’anno Kengo Kuma, che sarà al Teatro Bibiena di Mantova il 9 maggio alle 16:30.

Questo festival internazionale dell’architettura – nato da una serie di incontri con alcuni protagonisti dell’architettura contemporanea – proseguirà poi con mostre, convegni, conferenze e laboratori: 40 iniziative che si svolgeranno nelle varie location coinvolte. Inoltre, il festival quest’anno si arricchisce di un progetto didattico innovativo che darà agli studenti la possibilità di esplorare nuovi approcci teorici e nuovi metodi di progettazione: gli ospiti di MantovArchitettura, in veste di visiting critics, valuteranno infatti i lavori degli studenti del corso di Laurea Magistrale Architectural Design and History del Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano (nell’ambito del workshop finale Antico e Nuovo del percorso Architectural Design in Historical Context).

Leggi anche Biennale Architettura 2018, non solo Giardini e Arsenale: gli eventi collaterali

Le mostre quest’anno saranno tre: Mantova Imago Urbis, a Palazzo Ducale, con 100 immagini selezionate da Marco Introni e Luigi Spinelli per raccontare la città (dall’8 maggio alle ore 18:00); Josef Frank interprete di Leon Battista Alberti, a cura di Caterina Cardamone e Francesco Dal Co, alla Casa del Mantegna (dal 9 maggio alle ore 18:30); Il Cantiere della Metropolitana di Napoli, a cura di Luigi Fregonese, al Museo Archeologico (dall’11 maggio).

MantovArchitettura 2018, le conferenze

Mantova

Dopo quella di Kengo Kuma sono previste le conferenze di architettura di: João Luís Carrilho da Graça Eduardo Souto de Moura (11 maggio alle 10:30, al Teatro Bibiena, con un confronto sulle architetture di Lisbona); Stefano Boeri (17 maggio alle 18:30, al Teatro Bibiena); João Mendes Ribeiro e Andrew Berman (22 maggio rispettivamente alle 14:30 e alle 18:00, al tempio di San Sebastiano); Metro Arquitetos e Javier Corvalàn (29 maggio rispettivamente alle 11:00 e alle 18:00, al Tempio di San Sebastiano).

Verona

Il Museo di Castelvecchio di Carlo Scarpa ospiterà per tre sabati – il 12, 19 e 26 maggio –gli architetti Eduardo Souto de Moura, Guido Canali, ed Elías Torres, che illustreranno i propri progetti di musei e allestimenti.

Sabbioneta

Il 16 maggio alle 15:00 al Teatro all’Antica si terrà un confronto sull’architettura italiana con  gli architetti Francesco Cellini, Andrea Ponsi, Gianmatteo Romegialli e Paolo Zermani.

>> Scarica qui l’intero Programma di MantovArchitettura 2018 <<

Per ulteriori informazioni
mantovarchitettura.polimi.it

Nell’immagine – di Strelka Institute for Media, Architecture and Design [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons – Kengo Kuma nel 2014.

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here