MantovArchitettura 2017 al via con Eduardo Souto de Moura

Ecco il programma completo della quarta edizione di MantovArchitettura, dal 9 al 31 maggio 2017.

MantovArchitettura Souto de Moura

Inaugura oggi al Teatro Bibiena, con una conferenza di Eduardo Souto de Moura, la quarta edizione di MantovArchitettura. Da oggi fino al 31 maggio, grandi personalità dell’architettura contemporanea internazionale terranno lezioni aperte alla città all’interno dei monumenti storici di Mantova e, contemporaneamente, in veste di visiting professor, valuteranno i lavori degli studenti di Architettura del Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano nell’ambito dell’Open Workshop “Antico e Nuovo” in corso alla Casa del Mantegna (fino al 26 maggio).

Dopo quella di Eduardo Souto de Moura, insignito quest’anno del Premio alla Carriera Piranesi Prix de Rome 2017, seguiranno le conferenze di Ángela García de Paredes (studio Paredes Pedrosa, Madrid), Markus Scherer, Piero Bruno, Sean Godsell, Francesco Dal Co che dialogherà con Eduardo Souto de Moura su Mies van der Rohe, José Ignacio Linazasoro, Giulia Andi (studio Lin Architects, Berlino), João Pedro Falcão De Campos, João Luís Carrilho da Graça con Francisco Mangado, Luigi Bandini Buti, Joubert José Lancha, Cristián Undurraga, Matthias Sauerbruch (studio Sauerbruch & Hutton, Berlino), Jonathan Sergison (studio Sergison & Bates, Londra), Quintus Miller (studio Miller & Maranta, Basilea), Martin Corullon (studio Metro Arquitetos, San Paolo del Brasile) e Solano Benítez.

Le location di MantovArchitettura saranno, oltre al già citato Teatro Bibiena, il Campus di Mantova del Politecnico di Milano, il Tempio di San Sebastiano, la Casa del Mantegna, il Palazzo Ducale e il Palazzo Te, il Salone Mantegnesco, l’ex Chiesa della Madonna della Vittoria e l’ex Chiesa di San Cristoforo. Al programma mantovano si affiancano inoltre le conferenze che si terranno a Verona con Ignacio Vicens, Richard Murphy, Guillermo Vázquez Consuegra e Gabriel e Marcio Kogan, presso il Magazzino M15, sede dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Verona, e la Banca Popolare di Verona.

MantovArchitettura 2017 propone anche due mostre di architettura e design: Il mondo di Poggi, a cura di Roberto Dulio e Stefano Poli (dal 12 maggio nell’ex Chiesa della Madonna della Vittoria), e Gaetano Pesce. Architettura e figurazione, a cura di Cristina Mazzantini (dal 13 maggio a Palazzo Ducale). I temi e le relazioni tra l’architettura e l’insegnamento saranno poi al centro dei Seminari per una Scuola di Architettura e Cantieri Mantovani. Infine, ci sarà uno spazio dedicato ai giovani architetti con gli incontri dal titolo OPERA ITALIANA che si terranno presso l’ex Chiesa di San Cristoforo.

Scarica qui il programma completo di MantovArchitettura 2017

Immagine in alto, by 準建築人手札網站 Forgemind ArchiMedia from Taichung, Taiwan, Taiwan [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Scheda evento

evento|event MantovArchitettura 2017
dove|where

Mantova: Teatro Bibiena, Campus di Mantova del Politecnico di Milano, Tempio di San Sebastiano, Casa del Mantegna, Palazzo Ducale, Palazzo Te, Salone Mantegnesco, ex Chiesa della Madonna della Vittoria, ex Chiesa di San Cristoforo.
Verona: Magazzino M15 (sede dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Verona), Banca Popolare di Verona.

quando|when dal 9 al 31 maggio 2017
sito ufficiale|website www.mantovarchitettura.polimi.it/

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here