Cosa significa oggi fare una libera professione? Quale futuro per l’architetto? Un convegno a Bergamo

Quale futuro per l’architetto e l’ingegnere libero professionista? Cosa significa oggi fare una libera professione? Quali iniziative in campo per tutelare la categoria e le nuove generazioni? Sono domande a cui proverà a dare risposte il convegno Architetti, Ingegneri e Libera Professione – Strategie e azioni per una professione migliore, esperienze a confronto, in programma sabato 20 maggio, dalle ore 9 alle ore 13, all’Auditorium I.lab Italcementi in via Stezzano, 87 a Bergamo.

Prendendo spunto dal recente calo di iscrizioni all’Ordine e dall’aumento delle cancellazioni, in particolare di professionisti giovani e donne, il convegno vuole diventare momento di riflessione sulle difficoltà e sul futuro di chi esercita la libera professione; un’occasione per accendere i fari su strategie ed azioni messe in campo da CNAPPC, il Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, da Inarsind, l’Associazione di Intesa sindacale degli architetti e ingegneri liberi professionisti italiani, dalla Fondazione di Inarcassa, la Cassa nazionale di previdenza e assistenza per gli ingegneri e architetti liberi professionisti,  ma anche da realtà provinciali e locali.

Per Tutte le news sulla Professione clicca qui

Tanti i temi trattati: dalla fiscalità alle iniziative per rilanciare la formazione e l’appeal della libera professione, dall’equo compenso dopo l’abolizione delle tariffe minime al ruolo del sindacato, dal monitoraggio parlamentare e legislativo ai servizi, convenzioni e protocolli di intesa,  fino agli esempi di sinergie locali e l’importanza del «fare rete».

Il convegno, organizzato dall’Ordine Architetti PPC di Bergamo, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri e con l’arch. Silvia Vitali, componente del Comitato Nazionale Delegati di Inarcassa in rappresentanza degli architetti liberi professionisti della provincia di  Bergamo,  verrà trasmesso anche in modalità webinar sulla piattaforma iM@teria del CNAPPC e si concluderà con un dibattito aperto a tutti per raccogliere riflessioni e fare proposte.

Si ringrazia Italcementi Heidelbergcement Group per ospitare l’evento e per la rinnovata collaborazione.

Modalità di iscrizione per architetti

  • mediante piattaforma Im@teria selezionando nel menu a tendina  “Ordine provinciale” la voce “Architetti BERGAMO (ARBG)”
  • in sede fisica (frontale) scegliere il codice di accreditamento:
    ARBG0552017153847T10CFP000400 e seguire le istruzioni come indicato nella procedura
  • al webinar (FAD sincrono) scegliere il codice di accreditamento:
    ARBG08052017093604T10CFP00400 e seguire le istruzioni come indicato nella procedur

CFP crediti formativi professionali: 4 cfp obbligatori sulle Discipline Ordinistiche

Modalità di iscrizione per ingegneri

compilando il modulo online – 120 posti disponibili (solo in sede fisica)
CFP crediti formativi professionali: 3 cfp

Scheda evento

evento|event ARCHITETTI, INGEGNERI E LIBERA PROFESSIONE. Strategie e azioni per una professione migliore – Esperienze a confronto
a cura di|curated by Ordine Architetti PPC di Bergamo, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri e con l’arch. Silvia Vitali
dove|where

Auditorium I.lab Italcementi
via Stezzano, 87
Bergamo

quando|when 20 maggio 2017
orari|hours

9:00 - 13:00
registrazioni dalle 8:30

ingresso|admission gratuito previa iscrizione (entro il 18 maggio)
sito ufficiale|website architettibergamo.it
CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here