Lezioni Olivettiane al MAXXI, il programma dei tre appuntamenti

lezioni olivettiane maxxi

Al via al MAXXI, martedì 3 dicembre 2019, il terzo ciclo del progetto volto alla promozione della cultura architettonica olivettiana come chiave di lettura per lo studio e la valorizzazione dell’architettura italiana del Novecento, e come espressione di precise istanze culturali, politiche e sociali (il ciclo precedente si era chiuso nel marzo scorso).

Il programma – in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti – prevede ancora una volta tre appuntamenti, dedicati alla grafica pubblicitaria, all’interior design e al design di prodotto, e a tutti i creativi che hanno reso celebre l’immagine della fabbrica di Ivrea in tutto il mondo. Gli eventi vedranno al centro gli interventi di Vanni Pasca (architetto e storico del design), Enrico Morteo (architetto, storico e critico del design), Domitilla Dardi (curatrice per il design MAXXI Architettura) e Perry King (King & Miranda Design). Vediamo il programma.

Ricordiamo che al MAXXI al momento è possibile visitare la mostra su Gio Ponti, Amare l’architettura

I Lezione Olivettiana, 3 dicembre 2019

Martedì 3 Dicembre 2019, 18:00 – 20:00

Lezioni Olivettiane®. I designer di Adriano Olivetti
Graphic design
con Vanni Pasca

Il primo appuntamento, dal titolo Graphic design, è con l’architetto e storico del design Vanni Pasca (docente all’Università di Palermo), e sarà focalizzato su come, negli anni di Direzione e Presidenza di Adriano Olivetti, la Società Olivetti abbia costantemente aumentato quantità e qualità dei prodotti, fatturati e utili (in Italia e all’estero), numeri di addetti e fabbriche e sui molti prodotti della Olivetti che in quegli anni si sono guadagnati fama internazionale (risale al 1952, ad esempio la mostra del MoMA Olivetti: Design in Industry). Il successo commerciale si basava sia sulla qualità dei prodotti, sia su un’efficace comunicazione pubblicitaria e su un design innovativo.

Introdurranno l’intervento del professor Pasca: Margherita Guccione (Direttrice MAXXI Architettura), Beniamino de’ Liguori Carino (Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti) e Gaetano di Tondo (VP, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali Olivetti).

II Lezione Olivettiana, 17 gennaio 2020

Venerdì 17 Gennaio 2020, 18:00 – 20:00

Lezioni Olivettiane®. I designer di Adriano Olivetti
Interior Design
con Enrico Morteo

Nel secondo incontro, dal titolo Interior Design, Enrico Morteo (architetto, storico e critico del design e dal 2010 curatore della Collezione Storica del Compasso d’Oro) si focalizzerà sul design Olivetti, un’esperienza etica ed estetica che permea la fabbrica di Ivrea e che afferma la presenza e l’immagine aziendale in tutto il mondo: particolare attenzione viene posta nella cura dell’interior design, dagli arredi per gli uffici, che testimoniano l’evoluzione del lavoro, agli allestimenti degli showroom di tutto il mondo.

Introdurranno l’intervento dell’arch. Morteo: Margherita Guccione (Direttrice MAXXI Architettura) e Beniamino de’ Liguori Carino (Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti).

III Lezione Olivettiana, 11 febbraio 2020

martedì 11 Febbraio 2020, 18:00 – 20:00
Lezioni Olivettiane®. I designer di Adriano Olivetti

Industrial Design con Domitilla Dardi e Perry King

Nel terzo e ultimo incontro, dal titolo Industrial Design, Domitilla Dardi e Perry King si concentreranno su come, grazie a Olivetti, in Italia vengano introdotti il design e l’estetica come aspetti fondamentali del prodotto industriale. Focus su alcuni prodotti come la prima macchina per scrivere portatile, MP1, la Lettera 22, e l’ELEA 9003 diseganto da Ettore Sottsass, il primo elaboratore al mondo completamente transistorizzato.

Introdurranno gli interventi Margherita Guccione (Direttrice MAXXI Architettura) e Beniamino de’ Liguori Carino (Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti).29

Tutti gli incontri si terranno in Sala Carlo Scarpa, dalle ore 18:00. L’ingresso singolo costa 5 euro, mentre l’abbonamento per 3 incontri 10 euro. Gratuito per i possessori della card myMAXXI (con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento).

Consigliamo la lettura del volume Le Corbusier in Italia, un capitolo (a cura di Renzo Zorzi) è dedicato a
Le Corbusier e il caso Olivetti“:

Le Corbusier in Italia Giovanni Denti, Gianni Calzà, Andrea Savio, 2007, Maggioli Editore

I rapporti di Le Corbusier con l'Italia iniziano nel 1907, quando ha vent'anni, e terminano nel 1965, anno della sua morte. Fra le due date si collocano i viaggi giovanili nel nostro paese, i rapporti con i giovani razionalisti italiani, i tentativi di trovare in Italia ...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here