Impianti radianti Proter Imex, sono anche BIM ready

Nel 2016 Proter Imex ha realizzato l’impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante a soffitto per la nuova sede amministrativa dell’azienda Fiorentini Firenze Spa, che si estende per circa 2.260 mq. L’ingresso con facciata in vetro ricurva ha rappresentato una vera sfida, i pannelli radianti trapezoidali VEGA RADIAL si sono integrati alla perfezione così da garantire il comfort sia in estate che in inverno in qualsiasi punto della sala.

In tutti gli uffici e sale riunioni sono stati utilizzati i soffitti radianti VEGA OFFICE con microforatura fonoassorbente per ridurre il rumore dato dalla presenza di persone. Negli elementi portanti a vista del soffitto radiante sono stati integrati anche i corpi illuminanti.

Nei connettivi si è preferito mantenere un aspetto monolitico senza però rinunciare alla totale ispezionabilità del vano controsoffitto ed è stato scelto il sistema KAPPA OFFICE con microforatura totale del pannello. Inoltre alcuni dei pannelli del corridoio sono completi di plenum di aspirazione nella parte nascosta e fungono da bocchetta di aspirazione dell’aria attraverso la microforatura stessa.

Modelli BIM

Da quest’anno, inoltre, Proter Imex è entrata nel mondo BIM definendo i modelli digitali parametrici dei propri sistemi radianti a soffitto (della serie Vega Office, Vega Executive, Kappa Hospital e Kappa Office) per l’inserimento degli stessi all’interno di progetti digitali BIM, il Building Information Modeling, la tecnologia che permette il controllo dell’intero processo di progettazione e costruzione di un edificio.

Con questa novità, Proter Imex entra a far parte di un nuovo approccio lavorativo che, aumentando il grado di condivisione delle informazioni con i diversi professionisti coinvolti, porta con sé un numero considerevole di vantaggi, quali la riduzione fino al 80% del tempo richiesto per generare un preventivo di spesa, una precisione di stima dei costi entro il 3% e l’eliminazione di cambiamento di budget fino al 40% oltre ad una riduzione del tempo del progetto stimata fino al 7%*.

E’ possibile richiedere la password per scaricare i modelli digitali dal sito www.proterimex.it nella sezione prodotti – Proterceiling. Inoltre un team di progettisti è a disposizione per supportare la realizzazione dei progetti o per qualsiasi informazione o chiarimento.

 

*Dati ricavati da un’indagine su 32 grandi progetti che utilizzano BIM effettuata dal CIFE (Center for Integrated  Facilities  Engineering) dell’Università di Stanford.

CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here