L’architettura dei fratelli Mendini ora in mostra al Museo Nivola

architettura fratelli mendini
Allestimento di "Atelier Mendini. Le Architetture" al Museo Nivola di Orani. Ph. Cédric Dasesson

Aggiornamento del 13 maggio 2019: A pochi mesi dalla scomparsa di Alessandro Mendini, il Museo Nivola di Orani (Nuoro) – dove si è da poco conclusa la mostra dedicata a Le Corbusier artista – ospita Atelier Mendini. Le Architetture, presentata l’anno scorso alla Triennale di Milano (ed illustrata più avanti in questo articolo).

Come abbiamo visto, la mostra presenta tutte le architetture pubbliche e private dell’Atelier Mendini – fondato dai fratelli Francesco e Alessandro Mendini nel 1989 – attraverso 25 plastici in legno che le riproducono fedelmente, ma in dimensione miniaturizzata, facendole diventare quasi sculture-giocattolo. Come afferma il curatore della mostra, Aldo Colonetti, i modelli non sono solo strumenti progettuali, ma “opere espressive autonome, sembrano paracadutati improvvisamente nello spazio del museo con la loro forza progettuale inattesa.”

Al Museo Nivola la mostra – allestita da Alessandro Floris (2F architettura), in cui i plastici in legno dialogano con l’architettura semplice ed essenziale delll’antico lavatoio di Orani – resterà aperta fino al 16 giugno 2019 (dalle 10:30 alle 19:30, chiuso il mercoledì).

architettura fratelli mendini
Terrazza panoramica del Museo Nivola di Orani, dove è stato allestito un “salotto mendiniano” con le Poltrone Proust in versione da esterni. Ph. Cédric Dasesson
architettura fratelli mendini
Allestimento di “Atelier Mendini. Le Architetture” al Museo Nivola di Orani. Ph. Cédric Dasesson

Per altri dettagli sulla mostra, e per le immagini dell’allestimento alla Triennale di Milano, continua a leggere…

16 aprile 2018: Ha inaugurato alla Triennale di Milano, pochi giorni prima dell’inizio della Milano Design Week, Atelier Mendini. Le Architetture. La mostra nasce dalla volontà di Abet Laminati di rendere omaggio ai fratelli Mendini, Alessandro Mendini (1931) e Francesco Mendini (1939), con i quali da quasi 50 anni collabora attivamente. Il laminato Abet ha infatti giocato un ruolo fondamentale nella storia progettuale dell’Atelier, dando vita a quell’architettura dipinta che ne caratterizza l’intero lavoro.

Per raccontare il percorso progettuale e la natura eclettica dell’Atelier Mendini, il curatore, Aldo Colonnetti, ha subito pensato di mettere al centro l’architettura, che è stato il punto di partenza del lavoro e della ricerca di Alessandro e Francesco Mendini e continua a rappresentarne l’orizzonte. La mostra raccoglie quindi, per la prima volta in assoluto, tutte le architetture pubbliche e private dell’Atelier Mendini attraverso 26 modelli in legno e metacrilato – vere e proprie sculture architettoniche realizzate appositamente per la mostra – 13 disegni, numerose fotografie e video.

Leggi anche Carlo Ratti al Salone del Mobile 2018, Living Nature. La Natura dell’Abitare

La mostra vuole esaltare poi il colore, elemento fondamentale in tutti i progetti dei fratelli Mendini, che negli interventi architettonici riesce a smussare gli angoli, a dinamizzare le facciate o semplicemente a introdurre un elemento di discontinuità in un contesto. I progetti sono sempre stati realizzati con la filosofia illustrata dallo stesso Alessandro Mendini: “Per un oggetto di disegno industriale o un’architettura partiamo ovviamente dalle esigenze concrete, ma poi, appena possibile, facciamo prendere il predominio all’immagine, perché siamo convinti che risolvere la funzione sia facile, risolvere l’espressione molto difficile”.

Il risultato, come sottolinea Peter Weiß, è “un’architettura che interpella direttamente le percezioni sensoriali attraverso la predilezione per i decori, per l’ornamento, per le superfici pittoriche come elementi stilistici di un’architettura poetica. Lo stile unico e la sua sensorialità creano ambienti incantati e la loro percezione visiva spalanca un mondo universale di progettazione”.

In occasione della mostra, l’Atelier Mendini ha disegnato il decoro Merletto, che è stato prodotto in stampa digitale e che crea un filo conduttore grafico all’interno della mostra. Atelier Mendini. Le Architetture è completata da un catalogo edito da Electa, con testi critici di Aldo Colonetti, Peter Weiß, Alessandro e Francesco Mendini e testi istituzionali del presidente di Abet Laminati, Bruno Mazzola e di Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano.

Storia dell\'architettura Luciano Patetta, 2008, Maggioli Editore

Questa antologia va intesa come un primo approccio alla conoscenza del pensiero critico di autori prestigiosi (come Argan, Burckhardt, Cassirer, Panofsky, Riegl, Wittkower, Wòlfflin, ecc.) e delle principali tendenze storiografiche.



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here