La più grande retrospettiva su Frank Lloyd Wright presto al MoMA

Frank Lloyd Wright MoMA 150

Tra un mese esatto, l’8 giugno 2017, si celebreranno i 150 anni dalla nascita di Frank Lloyd Wright (1867 -1959). Il Museum of Modern Art di New York ha deciso di ricordare l’evento organizzando un’imponente retrospettiva sull’architetto, che metterà in mostra il ricco archivio acquisito dal MoMA (e dall’Avery Architectural & Fine Arts Library della Columbia University) nel 2012.

La mostra Frank Lloyd Wright at 150: Unpacking the Archive esporrà più di 450 opere tra disegni originali dell’architetto, schizzi e modelli, alcuni esposti al pubblico per la prima volta. In mostra anche dipinti, fotografie, articoli di giornali e riviste, pezzi di arredamento e non solo. L’obiettivo della mostra, che sarà suddivisa in 12 sezioni tematiche, è quello di riaprire ed approfondire il dibattito critico sull’architetto, mettendo in luce nuovi aspetti della sua opera.

Leggi anche Mies van der Rohe e la sua Farnsworth House presto protagonisti di un film

Il cuore del percorso espositivo della mostra seguirà un ordine cronologico, in cui gli eventi principali della vita e della carriera di Wright saranno illustrati attraverso disegni di alcune delle sue maggiori opere, come l’Unity Temple (1905–08), la Robie House (1908–10), la Fallingwater (1934–37), il Johnson Wax Administration Building (1936–39), e la Beth Sholom Synagogue (1953–59). Da qui poi prenderanno vita le 12 sezioni di approfondimento che andranno ad esplorare alcuni dei temi e delle opere meno studiate e conosciute, mettendo anche in luce il percorso intrapreso dagli studiosi di architettura e dai curatori coinvolti nell’organizzazione della mostra.

Frank Lloyd Wright at 150: Unpacking the Archive, curata da Berry Bergdoll e Jennifer Gray, inaugurerà il 12 giugno prossimo e resterà aperta fino al primo ottobre. Contestualmente sarà pubblicato un catalogo che metterà insieme i nuovi studi sull’architetto e nuove fotografie in alta qualità dei suoi disegni, dei suoi plastici e delle sue opere.

Per celebrare i 150 anni dalla nascita di Wright, naturalmente anche il suo Guggenheim si mobiliterà, esponendo rare immagini del museo in costruzione e organizzando una serie di attività tematiche, tra cui speciali visite guidati e workshop di disegno architettonico.

Nell’immagine in alto: Frank Lloyd Wright (American, 1867–1959). Unity Temple, Oak Park, Illinois. 1905–08. Perspective from the west. Watercolor and ink on paper, 12 × 25 1/8″ (30.5 × 63.8 cm). The Frank Lloyd Wright Foundation Archives (The Museum of Modern Art | Avery Architectural & Fine Arts Library, Columbia University, New York).

Scheda evento

evento|event Frank Lloyd Wright at 150: Unpacking the Archive
a cura di|curated by Barry Bergdoll, with Jennifer Gray
dove|where

The Museum of Modern Art
11 West 53 Street, Manhattan
New York

quando|when dal 12 giugno al 1 ottobre 2017
sito ufficiale|website www.moma.org/calendar/exhibitions/1660

2 commenti

  1. Scusate se vi contraddico(ma
    Lo faccio in modo che possiate correggere l’errore:
    Frank Lloyd Wright è nato a Richland Center nel 1869 e non nel 1867!!!!
    Cfr. Frank Lloyd Wright, Testamento, ed. Einaudi 1963

    • Gentile Arch. Invernizzi,
      A quanto pare Frank Lloyd Wright spesso affermava di essere nato nel 1869, ma varie fonti hanno confermato che l’anno di nascita è, in effetti, il 1867. Questo è il motivo per cui la fondazione a lui dedicata e molte istituzioni quest’anno celebreranno il 150° anniversario dalla nascita.

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here