A Francesco Venezia il Piranesi Prix de Rome alla carriera 2019, la lectio magistralis

francesco venezia piranesi prix de rome alla carriera 2019
Laboratorio prove materiali dello IUAV di Mestre, 1995-2002

Il Comitato Scientifico del Piranesi Prix de Rome – in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia/Casa dell’Architettura e con il Polo Territoriale di Mantova del Politecnico di Milano – ha deciso di assegnare il Piranesi Prix de Rome alla Carriera 2019 all’architetto italiano Francesco Venezia (Lauro, Avellino, 1944).

Lo hanno annunciato il Presidente dell’Accademia Adrianea, Pier Federico Caliari, il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma, Flavio Mangione, il Direttore del Piranesi Prix de Rome, Luca Basso Peressut, il Pro Rettore del Polo Territoriale di Mantova del Politecnico di Milano Federico Bucci, il Presidente della Commissione Cultura Casa dell’Architettura Prof. Luca Ribichini , che sono giunti alla scelta dopo ampio dibattito con gli altri membri del Comitato Scientifico, i professori Emilio Faroldi, Livio Sacchi, Luigi Spinelli e Romolo Martemucci.

Leggi anche Premio Pritzker 2019 all’architetto giapponese Arata Isozaki

L’architetto – che succede ad Alberto Campo Baeza, insignito l’anno scorso dello stesso riconoscimento, Eduardo Souto de Moura (2017), Yoshio Taniguchi (2016), Bernard Tschumi (2015), Josè Ignacio Linazasoro (2014), Peter Eisenman (2013), David Chipperfield (2012), Guido Canali (2011) e Rafael Moneo (2010) – ritirerà il premio venerdì 15 marzo 2019 a Roma, presso la Casa dell’Architettura-Acquario Romano. Per l’occasione offrirà anche una lectio magistralis introdotta da Francesco Dal Co, in cui ripercorrerà i momenti salienti della sua carriera professionale, cominciata nel 1971.

Dopo la laurea in Architettura conseguita nel 1970 presso l’Università di Napoli, Francesco Venezia ha infatti aperto il proprio studio professionale l’anno successivo, svolgendo contemporaneamente attività di ricerca presso l’Istituto di Progettazione Architettonica della Facoltà di Napoli. Professore ordinario di composizione architettonica dal 1986 e Accademico di San Luca dal 1998, ha svolto la sua attività didattica presso la Facoltà di Architettura di Genova, lo IUAV di Venezia, la Sommerakademie di Berlino, il Politecnico di Losanna, l’Harvard University e l’Accademia di Architettura di Mendrisio, in parallelo con un’intensa attività professionale e teorica.

Tra i progetti, non solo di architettura ma anche di allestimento e museografia, si ricordano: Palazzo Di Lorenzo e Piccolo Giardino a Gibellina (1981-87), Biblioteca Universitaria e Polo Universitario Giuridico ed Economico ad Amiens (1993-97), Laboratorio prove materiali dello IUAV a Mestre (1995-2002), Spazi Ipogei nel Duomo di Caserta (2011-14), Allestimento di Pompei e l’Europa 1748-1943 presso il Salone della Meridiana del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e l’Anfiteatro degli Scavi Archeologici di Pompei (2015), Padiglione espositivo per il progetto Arch and Art presso il parco della Triennale di Milano (2016), Allestimento di Pompei e L’Egitto presso la Palestra Grande degli Scavi Archeologici di Pompei (2016).

Il suo pensiero e i suoi lavori sono descritti in numerose pubblicazioni, tra cui: La Torre d’Ombre o l’architettura delle apparenze reali (1978); Scritti brevi (1990); Francesco Venezia: le idee e le occasioni (2006); Francesco Venezia: che cosa è l’Architettura (2011). Nel 2015 ha ricevuto la medaglia d’oro alla carriera dalla Triennale di Milano.

Premiazione di Francesco Venezia, il programma

La partecipazione all’evento, ad ingresso gratuito, riconosce agli architetti iscritti ad un Ordine d’Italia 3 crediti formativi professionali CFP (codice identificativo ARRM 1879, prenotazione obbligatoria qui).

Ore 15:30 Registrazione check-in dei partecipanti

Ore 16:00
Saluti di
Flavio MANGIONE, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma
Luca MONTUORI, Assessore all’Urbanistica – Roma Capitale
Luca RIBICHINI, Presidente della Commissione Cultura  Casa dell’Architettura
Romolo MARTEMUCCI, Presidente emerito Accademia Adrianea
Federico BUCCI, Prorettore del Polo Territoriale di Mantova (Politecnico di Milano=

Ore 16:30
Presentazione L’albo d’oro del Piranesi Prix de Rome
Pier Federico CALIARI, Presidente Accademia Adrianea

Ore 16:45 Introduzione di Francesco DAL CO

Ore 17:15 Cerimonia di consegna del Piranesi Prix de Rome alla carriera a Francesco VENEZIA

Ore 17:30 Lectio Magistralis di Francesco VENEZIA

Ore 18:30 Dibattito e conclusioni

Ore 18:50 Registrazione check-out dei partecipanti

Per ulteriori informazioni
lnx.premiopiranesi.net

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here