Tre mesi dedicati alla fotografia: arriva Fo.To, Fotografi a Torino

fotografi a torino fo.to
Luigi Ghirri, Amsterdam , 1981. Polaroid.

Oltre 70 eventi espositivi per circa 3 mesi saranno al centro della manifestazione Fo.To – Fotografi a Torino, unica nel suo genere per tipologia e specificità nel panorama culturale. Con un’iniziativa promossa e realizzata dal Mef – Museo Ettore Fico, in collaborazione con tutti gli spazi che partecipano all’iniziativa, a partire dal 3 maggio e fino al 29 luglio Torino sarà l’indiscussa capitale della fotografia.

Un corposo calendario di mostre, alcune già visitabili, altre solo a partire dal 3 maggio, capace di aggregare realtà molto diverse e creare nuovi eventi, come sostiene Andrea Busto direttore del Mef e ideatore della manifestazione, tutte con l’unico obiettivo di raccontare storie e farle conoscere attraverso la fotografia. La stessa città non avrà più un baricentro culturale ma ogni luogo urbano assumerà la connotazione di centro, annullando, di fatto, la netta separazione tra centro e periferia.

Leggi anche L’occhio magico di Carlo Mollino, oltre 500 fotografie in mostra a Torino (fino al 13 maggio 2018)

Torino sarà nel suo complesso un unico luogo, senza distinzioni, dove l’unica centralità sarà la cultura, vissuta da un pubblico, il più ampio possibile. Musei pubblici e privati, gallerie d’arte, fondazioni, associazioni, spazi no-profit, istituti d’arte e di design messi in relazione, costituiranno una rete di mostre indipendenti per temi, orari e rappresentazioni.Ma non solo esposizioni, anche incontri, tavole rotonde e letture di approfondimento, saranno essenziali ad aumentare la conoscenza di questa particolare forma d’arte.

La traccia dell’evento è segnata da 10 percorsi tematici che legano argomenti comuni – come la fotografia di architettura, la guerra e il fotogiornalismo, lo still-life, i grandi maestri, la moda e altri – percorsi che consentono di aiutare il visitatore in una personale scelta selettiva.

Fotografia di Architettura a Fo.To

Per quando riguarda la fotografia di architettura, Luigi Ghirri guida una nutrita schiera di fotografi che ci raccontano di luoghi dove spesso dietro l’ordinario si nasconde lo straordinario. Reincanto è il titolo della mostra che il Centro Phos – Fotografia e arti visive dedica al lavoro di Ghirri. Una Polaroid 50×70 cm, realizzata dall’autore in collaborazione con la Polaroid International di Amsterdam, e altre 30 foto vintage ripercorrono il lavoro umilmente metodico dell’autore, impegnato a rivelare il pensiero più attraverso la serialità che alla spettacolarità della singola immagine.

“La fotografia – scrive Ghirri in Lezioni di fotografia – è essenzialmente un dispositivo di selezione e attenzione del vostro campo di attenzione […] semplicemente si tratta di attivare un processo mentale, di attivare lo sguardo e cominciare a scoprire nella realtà cose che prima non si vedevano, anche dando agli oggetti, agli elementi della realtà un altro significato. Attivare un campo di attenzione diverso.”

Ed è per questo che il quotidiano, la banalità e l’apparente dissonanza ambientale possono trovare il modo di mostrarci una condizione intellettualmente profonda e totalmente diversa dalla concezione naturale di armonia. Non esiste un unico ordine mentale, esiste un equilibrio che nasce dall’osservazione approfondita. Limitarsi alla brillantezza superficiale delle immagini significa oscurare la parte più profonda del messaggio analitico introdotto. Il soggetto così attenzionato traduce visivamente quel pensiero apparentemente celato.

Altri maestri e giovani fotografi più o meno conosciuti potranno essere visti in questo grande evento, tutti pronti a descrivere in modi diversi ciò che ci circonda, anche attraverso l’analisi dell’animo, tutti uniti da un solo linguaggio, quello fotografico.

L’immagine intima. Taccuino di pensieri sulla fotografia Danilo Redaelli, 2017, Maggioli Editore

“Spesso l’evanescenza del pensiero creativo s’interfaccia con regole e limiti che trasformano un’intuizione qualunque in un preciso protocollo di processi progettuali. Tutti gli elementi che si relazionano durante un atto d’ideazione si sono conformati ...



Scheda evento

evento|event Fo.To - Fotografi a Torino
dove|where

Torino, sedi varie

quando|when 3 maggio - 29 luglio 2018
inaugurazione|opening 3 maggio 2018, dalle ore 18 alle ore 21 in tutte le sedi delle mostre
orari|hours

Variabili a seconda della sede

Notte Bianca della Fotografia:
sabato 12 maggio dalle ore 19 alle ore 24

sito ufficiale|website Fo.To

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here