Erasmus per giovani professionisti architetti, i requisiti

erasmus professionisti architetti

Architetti, lo sapevate che esiste un programma Erasmus per giovani professionisti e imprenditori? Si tratta del programma di mobilità per architetti, ingegneri e europrogettisti lanciato da Fondazione Inarcassa in accordo con Materahub che, usufruendo dei finanziamenti messi a disposizione dalla Comunità Europea, offre ai giovani professionisti l’opportunità di acquisire nuove conoscenze dei mercati esteri da colleghi già affermati che operano in un altro Paese partecipante al programma. Allo stesso tempo, il programma consente anche a studi già strutturati di ospitare professionisti europei.

Il programma – che ufficialmente si chiama Erasmus per Giovani Imprenditori (EYE) – prevede quindi un periodo di lavoro (da uno a sei mesi) presso la sede del professionista esperto (host), che aiuterà il giovane professionista partecipante ad acquisire le competenze necessarie a gestire una nuova attività o a strutturare un progetto di business.

Erasmus giovani professionisti, i requisiti

Anche se il programma Erasmus è principalmente rivolto, come dichiarato, a “giovani professionisti”, non esiste un limite d’età vero e proprio, ma è necessario avere la partita Iva da meno di tre anni. Inoltre è necessario essere iscritti a Inarcassa ed essere residenti in modo stabile in uno dei Paesi dell’Unione europea.

Leggi anche Fattura Elettronica Architetti a partita Iva: la guida

Bisogna inoltre:
– Avere un progetto concreto o un’idea programmatica esposti in un piano commerciale
– Essere in grado di dimostrare la propria motivazione e il proprio impegno a partecipare in una relazione professionale con un architetto o ingegnere esperto di un altro Paese UE
– Essere pronto a contribuire allo sviluppo dello studio ospitante
– Essere disposti a coprire le spese del soggiorno all’estero che eventualmente eccedessero la sovvenzione UE

Per candidarsi, è necessario caricare Curriculum Vitae in inglese, lettera di motivazione e business plan su erasmus-entrepreneurs.eu scegliendo Materahub come punto di contatto in Italia (contestualmente è necessario anche inviare un’email all’indirizzo international@fondazioneinarcassa.it per confermare l’iscrizione e permettere a Fondazione Inarcassa di seguirne l’esito). Successivamente si potrà attendere di ricevere una proposta oppure si potrà contattare uno studio ospitante all’estero e concordare direttamente il progetto di scambio (con date, obiettivi e attività). Una volta che l’abbinamento sarà approvato sarà possibile firmare un accordo di finanziamento con Materahub.

Erasmus architetti, il webinar

Per approfondire tutti i dettagli del programma Erasmus per professionisti la Fondazione Inarcassa ha organizzato una giornata di approfondimento, che è possibile rivedere qui:

Per ulteriori informazioni
erasmus-entrepreneurs.eu
seminari.fondazionearching.it

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here