Nelle sale un documentario su The Floating Piers di Christo e Jeanne-Claude

documentario the floating piers

Chi non ricorda il Lago d’Iseo con The Floating Piers, la passerella pedonale lunga 3 km rivestita di tessuto giallo pensata e progettata da Christo e Jeanne-Claude e realizzata nel 2016? Dal 16 al 19 giugno 2019 arriva nelle sale italiane il documentario Christo – Walking on Water di Andrey Paounov, che presenta la costruzione di “una delle opere d’arte più grandiose che siano mai state realizzate”.

Un documentario quindi interessante non solo per chi non sia riuscito a visitare l’opera, o meglio, a camminare sull’opera, ma anche per chi si sia effettivamente recato sul Lago d’Iseo – precisamente tra Sulzano, Montisola e l’isola di San Paolo – tra il 18 giugno e il 3 luglio 2016, per capire tutto il processo di ideazione e costruzione di una delle installazioni artistiche site-specific più complesse (stiamo parlando di passerelle galleggianti formate da 220 mila cubi di polietilene ad alta densità rivestito da 100 mila metri quadrati di tessuto) e più visitate di sempre (circa 1 milione e mezzo di persone in 16 giorni).

Per altre informazioni e altre immagini dell’opera clicca qui

Si legge nella sinossi del film, un lavoro tra il documentario e il cinema-verità che segue Christo verso la realizzazione della sua opera: “Sullo sfondo di questa epica e memorabile follia – le complesse trattative a metà fra arte e politica, le sfide ingegneristiche, le imprese logistiche, per non parlare della pura forza della natura, illustrata da panorami mozzafiato – vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo“.

Christo – Walking on Water, il trailer e le sale

Ecco il trailer italiano di Christo – Walking on Water di Andrey Paounov (Bulgaria, Italia, Stati Uniti, 2018, 100′):



Christo – Walking on Water
verrà presentato al Biografilm Festival. International Celebration of Lives di Bologna il 16 giugno alle 19 (alla presenza del regista e dei produttori Izabella Tzenkova e Vladimir Yavachev – Biglietto intero: 12 euro; per i primi 100 che acquistano online oppure in cassa biglietto: 8 euro. In omaggio con il biglietto il poster del film), in concomitanza con l’uscita in sala, resa possibile da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. Qui trovi l’elenco di tutti i cinema in cui sarà possibile vedere il documentario dal 16 al 19 giugno (in aggiornamento continuo).

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here