AAA (giovani) architetti cercasi per rigenerare lo scalo di Rogoredo

concorso scalo rogoredo

Al via la quinta edizione di AAA architetticercasi™, il concorso di idee per progettisti under 33 ideato e promosso da Confcooperative Habitat per diffondere la cultura dell’abitare cooperativo e per scoprire giovani talenti dell’architettura. La sfida dell’edizione 2019 (promossa anche da Fondosviluppo spa e da FS Sistemi Urbani del Gruppo FS Italiane, con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Milano e dell’Ordine Architetti Milano, con il supporto di CCL Consorzio Cooperative Lavoratori, Delta Ecopolis e Assimoco) prevede la rigenerazione dello scalo di Rogoredo, che dovrà diventare un nuovo quartiere – con verde, servizi e housing sociale – con ricadute positive su tutta l’area sud est di Milano.

Umberto Lebruto, Amministratore Delegato di FS Sistemi Urbani, ha commentato: “Siamo pronti a far partire la fase attuativa della riqualificazione dello scalo Milano Farini, dove sorgerà un nuovo quartiere verde con al centro la sede dell’Accademia di Brera, e dello scalo Milano San Cristoforo in cui nascerà un’oasi naturalistica (abbiamo parlato della riqualificazione di questi due scali, su progetto di OMA e Laboratorio Permanente, in questo articolo, ndr). Anche lo scalo di Rogoredo, seppur di dimensione minore, rappresenta una preziosa opportunità per riqualificare l’intero quartiere, grazie anche alla presenza di altre iniziative di sviluppo”.

Leggi anche Il progetto vincitore di ATTRA\VERSO San Cristoforo

Lo scalo cittadino di Rogoredo è infatti una delle sette aree ferroviarie che verranno rigenerate grazie all’Accordo di Programma sottoscritto due anni fa con Ferrovie dello Stato. Spiega Alessandro Maggioni, Presidente di Confcooperative Habitat: “Desideriamo sollecitare una riflessione sul ruolo non solo architettonico ed economico ma anche politico e culturale che riveste la cooperazione, come ogni soggetto chiamato a rispondere al problema abitativo, e dare concretezza a un paradigma di intervento attento non solo alla dimensione dell’impresa ma anche all’equità sociale ed economica”. Le proposte progettuali dovranno quindi prevedere un intervento residenziale cooperativo alla scala della città, dell’edificio e degli spazi aperti.

Concorso Scalo Rogoredo, i dettagli

Il concorso – con procedura aperta a fase unica, per l’acquisizione di proposte strategiche –è aperto a tutti i giovani architetti o gruppi di giovani professionisti della progettazione e dell’architettura (quindi non solo architetti ma anche urbanisti, paesaggisti e ingegneri – il capogruppo dovrà però essere un architetto iscritto all’albo) con meno di 33 anni alla data di consegna dei progetti, fissata per il 2 marzo 2020.

Il montepremi totale ammonta a 30 mila euro, e saranno premiati i cinque migliori progetti: 15 mila euro andranno al primo classificato, 7 mila al secondo, 4 mila al terzo e 2 mila al quarto e al quinto. I vincitori saranno annunciati il 30 marzo 2020.

>> Scarica qui il Bando di Concorso <<

Il calendario di concorso

– 1 novembre 2019: Pubblicazione del Bando
– 10 gennaio 2020: Scadenza per la presentazione dei quesiti
– 27 gennaio 2020: Pubblicazione delle risposte ai quesiti
17 febbraio 2020: Termine per la consegna della documentazione amministrativa
2 marzo 2020: Termine per la consegna degli elaborati
– 30 marzo 2020: Pubblicazione dei risultati del concorso
– Maggio 2020: Premiazione e convegno finale

La giuria

La Giuria del concorso per la rigenerazione dello scalo di Milano Rogoredo sarà composta da:
Giancarlo Consonni: Professore Emerito di Urbanistica, Politecnico di Milano
Alessandro Maggioni: Presidente Confcooperative Habitat
Demetrio Scopelliti: Rappresentante del Comune di Milano (Advisor dell’Assessore all’Urbanistica)
Umberto Lebruto: Amministratore delegato FS Sistemi Urbani
Massimo Bricocoli: Professore di Tecnica e Pianificazione Urbanistica, Politecnico di Milano
Silja Tillner: Visiting Professor di Urban Design, Politecnico di Milano
Martino Lunghi: Vincitore di AAA Architetticercasi 2015 (area Cernusco sul Naviglio)

Le proposte progettuali presentate saranno preliminarmente sottoposte all’analisi di una Commissione Tecnica per accertarne la corrispondenza ai criteri di progetto indicati dal Documento Preliminare alla Progettazione. La Commissione Tecnica sarà composta da Riccardo Oldani e Stefano Tropea di AAA architetticercasi™.

Per ulteriori informazioni
architetticercasi.eu
Tel. +39 02 89054500 (Fax +39 02 89054540)
segreteria@architetticercasi.eu

Rigenerazione sociale, urbana e sostenibile Giuliano Colombini, 2018, Maggioli Editore

Fondamenti per la pianificazione delle trasformazioni del territorio e delle relazioni umane.



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here