Comune di Telti (Sassari), il concorso per riqualificare la scuola di via Montessori

concorso-scuola-telti

Aggiornamento del 16/04. Il Comune di Telti ha prorogato la data di scadenza per la presentazione delle offerte al 31 maggio 2020 alle ore 20:00.

>> Scarica qui l’avviso relativo alla proroga della data di scadenza <<

Il Comune di Telti (Sassari) ha lanciato un concorso di progettazione a procedura aperta, in forma anonima e in unica fase, per l’ampliamento e la riqualificazione dell’edificio adibito a scuola primaria e dell’infanzia sito in via Montessori.

I partecipanti dovranno formulare progetti finalizzati alla massima qualità degli spazi e alla loro funzionalità rispetto alle esigenze didattiche. L’obiettivo, infatti, è quello di ottenere una scuola in linea con le moderne esigenze disciplinari. L’edificio scolastico dovrà porsi come punto di riferimento territoriale per attività formative, ricreative e culturali e mirare all’implementazione della strategicità della didattica moderna.

Il costo massimo di realizzazione dell’intervento è fissato in euro 2.572.800,00 + IVA.

Leggi anche A Donori (Cagliari) un concorso per il complesso scolastico di Via Dante

Sono ammessi a partecipare al concorso architetti e ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali, in forma singola o associata, società di ingegneria, società tra professionisti, consorzi e raggruppamenti temporanei.

Concorso scuola Telti, il calendario

L’iscrizione al concorso e il caricamento di tutti gli elaborati richiesti dovrà avvenire entro e non oltre le ore 14:00 del 7 aprile 2020 le ore 20:00 del 31 maggio 2020.
I lavori della commissione giudicatrice avranno inizio il giorno 8 aprile 2020 a partire dalle ore 9:00.

>> Scarica qui il Bando di gara e il Disciplinare del concorso <<

Concorso scuola Telti, i premi

Il vincitore del concorso riceverà un premio pari a 18.503,30 euro, equivalente al 60% dell’importo presunto dei servizi necessari per la redazione del Progetto di fattibilità tecnico-economica, calcolato sulla base dei corrispettivi previsti dal D.M.17.06.2016.

È previsto inoltre, a titolo di rimborso spese, un importo così ripartito tra gli altri partecipanti:
– Secondo classificato: 6.167,77 euro
– Terzo classificato: 3.083,88 euro
– Quarto e quinto classificato: 1.541,94 euro.
Ai primi cinque classificati verrà rilasciato, su richiesta, un Certificato di Buona Esecuzione del Servizio, utilizzabile a livello curriculare.

Se l’amministrazione aggiudicatrice non affiderà al suo interni i successivi livelli di progettazione, il vincitore, tramite procedura negoziata, potrà ricevere il compito di redigere progetto definitivo e/o esecutivo, ricoprire l’incarico di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e di occuparsi della direzione lavori.

In questo caso, il compenso professionale, al netto di oneri previdenziali ed I.V.A., è pari a 278.349,95 euro e risulta così articolato:
– per progettazione definitiva, compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione: 90.788,82 euro
– per progettazione esecutiva, compreso il coordinamento della sicurezza in fase progettuale: 79.584,67 euro
– per direzione dei lavori compreso il coordinamento della sicurezza in fase esecutiva: 107.976,45 euro.

Per ulteriori informazioni e per tutto il materiale
comune.telti.ot.it

Ti potrebbero interessare:

Progetti di scuole innovative D. Pepe, M. Rossetti, 2016, Maggioli Editore

15 casi studio a colori con dettagli e particolari costruttivi, analisi delle tecnologie costruttive innovative per le strutture e l'efficienza energetica. Il settore dell’edilizia scolastica ...



Rinnovare le scuole dall’interno a cura di Maria Fianchini, 2017, Maggioli Editore

Rinnovare le scuole dall’interno è l’esito di un percorso di ricerca condiviso tra discipline dell’architettura e della pedagogia, fondato sul riconoscimento del ruolo educativo degli ambienti scolastici e focalizzato sulle infrastrutture scolastiche esistenti.  Senza negare i...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here