Pirelli 39, il concorso di COIMA SGR S.p.A. per il Pirellino

concorso pirelli 39

COIMA SGR S.p.A., per conto del Fondo della COF II (Coima Opportunity Fund II), lancia il concorso di architettura in due fasi Pirelli 39, finalizzato ad ottenere proposte progettuali per la rigenerazione dell’area del complesso di via Pirelli 39 a Milano, denominato P39 e conosciuto dai milanesi con il nome di “Pirellino” (che recentemente era stato messo in vendita dal Comune di Milano tramite asta pubblica).

I partecipanti dovranno elaborare un progetto che preveda interventi di qualificazione e rigenerazione urbana con l’obiettivo di proporre la migliore strategia di sviluppo immobiliare dell’area, operando sui principali assi direzionali, sullo spazio pubblico, sulle aree verdi, sull’integrazione tra architettura e natura e sulla progettazione di edifici di qualità. Il concept dovrà avere un approccio sostenibile ed ecologico, puntando all’efficientamento energetico, alla produzione di energia pulita, alla gestione di materiali sostenibili e alla ricerca di soluzioni architettoniche e urbane innovative.

Leggi anche Una nuova piazza per San Donato Milanese, il concorso di progettazione

Possono partecipare al concorso i gruppi di progettazione composti da architetti e ingegneri, che potranno avvalersi di altre professionalità e competenze necessarie all’elaborazione della proposta progettuale.

La prima fase del concorso ha l’obiettivo di selezionare, tra tutti i candidati, un massimo di cinque gruppi di progettazione, che saranno giudicati sulla base dei CV e della descrizione del loro approccio metodologico e progettuale. I gruppi individuati dalla commissione accederanno alla seconda fase, alla fine della quale sarà selezionato il progetto vincitore.

Concorso Pirelli 39, il calendario della Prima Fase

− 18 dicembre 2019: chiusura del periodo per la richiesta di chiarimenti relativi alla Prima Fase del concorso
8 gennaio 2020: Termine per l’invio degli elaborati e della documentazione per la Prima Fase
− 28 gennaio 2020 (entro il): Comunicazione nominativi concorrenti selezionati per il passaggio alla Seconda Fase

>> Scarica qui il Bando del Concorso e le Linee Guida per il progetto P39 <<

Per scaricare tutti gli Allegati clicca qui.

Concorso Pirelli 39, i premi

Il vincitore finale, individuato con la seconda fase del concorso, dovrà occuparsi della redazione del progetto generale di assetto dell’area e coordinamento delle relative progettazioni, del progetto definitivo e della direzione artistica dei manufatti. Su segnalazione della giuria, inoltre, il soggetto banditore avrà la facoltà di assegnare incarichi di progettazione di alcune parti del complesso ai concorrenti partecipanti alla seconda fase, sempre nell’ambito del progetto generale e comunque sotto il coordinamento del vincitore.

Ai restanti gruppi tra quelli ammessi alla seconda fase verrà riconosciuto un rimborso spese pari a 50 mila euro (+ Iva).

(articolo a cura di Maria Laura Leo)

Rigenerazione sociale, urbana e sostenibile Giuliano Colombini, 2018, Maggioli Editore

Fondamenti per la pianificazione delle trasformazioni del territorio e delle relazioni umane.



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here