Un concorso per la riqualificazione dei lungolaghi di Peschiera del Garda

Concorso Lungolaghi Peschiera del Garda

Il Comune di Peschiera del Garda ha lanciato un concorso di idee in un’unica fase, con procedura aperta e in forma anonima, per la riqualificazione dei suoi lungolaghi. L’obiettivo della competizione è quello di acquisire, per i lungolaghi e il lungomincio, proposte capaci di valorizzare il rapporto tra acqua e terra, tra il lago e il centro abitato, attraverso la creazione di punti di aggregazione, spiagge, percorsi pedonali e piste ciclabili naturalistiche.

I partecipanti dovranno tener conto delle caratteristiche proprie del centro storico e, al tempo stesso, puntare sulla vocazione lacustre del luogo, arricchendo i progetti con proposte originali e integrative. Il costo dell’opera non dovrà superare l’importo di 4.900.000 euro (oltre IVA).

Leggi anche Un concorso per riqualificare il lungolago di Lecco: Waterfront, nuovi riflessi

Sono ammessi a partecipare al concorso architetti e ingegneri, iscritti ai rispettivi Ordini professionali. La partecipazione, che non prevede alcuna iscrizione formale oltre alla presentazione degli elaborati richiesti dal bando, può essere individuale o di gruppo.

Concorso Lungolaghi Peschiera del Garda, il calendario

Le principali scadenze del concorso per la riqualificazione dei lungolaghi di Peschiera del Garda sono le seguenti:

19 novembre 2019, entro le ore 12: Consegna degli elaborati 
– 9 dicembre 2019: Termine massimo per l’inizio dei lavori della giuria
– 29 dicembre 2019: Termine massimo per la fine dei lavori della giuria
3 gennaio 2020: Termine massimo per la comunicazione dei vincitori

Nel caso in cui una data di scadenza coincida con un giorno festivo o con un sabato, la scadenza sarà prorogata al primo giorno lavorativo successivo.

 >> Scarica qui il Bando di concorso <<

Concorso Lungolaghi Peschiera del Garda, i premi

La giuria, esaminate tutte le proposte pervenute entro il 19 novembre 2019, nomineranno il vincitore e attribuiranno un montepremi totale di 12 mila euro, così suddiviso:

Premio per il 1° classificato: 9.000 euro
– Premio per il 2° classificato: 1.500 euro
– Premio per il 3° classificato: 1.500 euro

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di affidare al vincitore la stesura dei successivi livelli di progettazione.

Per tutta la documentazione necessaria
comunepeschieradelgarda.com

(articolo a cura di Maria Laura Leo)

Paesaggi instabili. Architettura tra terra e acqua Andrea Oldani, 2016, Maggioli Editore

Il ruolo della disciplina architettonica nella trasformazione dei contesti posti tra terra e acqua.



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here