Design contro la guerra, il concorso di idee lanciato da Emergency

concorso idee emergency design contro la guerra

Emergency – di cui su questo sito abbiamo parlato di recente per la sua partecipazione al Salone del Mobile 2019 con il progetto di Renzo Piano per l’ospedale di Entebbe, in Uganda (i dettagli qui) – in occasione del 25esimo anniversario della sua nascita, ha ideato un concorso di idee in collaborazione con SOSdesign e Desall.

Il concorso, dal titolo Design Contro la Guerra, ha l’obiettivo di raccogliere idee che possano contribuire alla missione principale della ONG che dal 1994 promuove una cultura di pace e rispetto dei diritti umani: offrire cure medico-chirurgiche e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Leggi anche Il progetto di Renzo Piano in Uganda per Emergency

L’invito – o call for ideas – rivolto a progettisti, designer e creativi è quello di creare soluzioni per Ambienti, Prodotti, Servizi che risolvano, contengano, facilitino e supportino aspetti pratici, psicologici, relazionali e culturali in contesti deformati da un conflitto. Gli obiettivi del concorso sono essenzialmente due: identificare alcuni progetti strategici, e quindi potenzialmente risolutivi, per esigenze pratiche delle missioni di Emergency, e introdurre una riflessione più ampia sul tema della guerra.

I progetti – che possono essere caricati fino al 27 giugno 2019 – dovranno quindi essere in grado di dare forma a un concept (astratto), a una soluzione (pratica) o a un processo (ideativo o costruttivo) “per curare, proteggere, accudire, testimoniare, conservare, tradurre, condividere, informare, analizzare, lottare, accedere, spostarsi, nutrirsi, pagare, amare…” in condizioni fortemente afflitte da uno stato di guerra.

I progetti saranno votati online (dal 27 giugno al 12 luglio) e da una giuria di esperti (dal 27 giugno in poi) composta da: Stefano Boeri, Angela Fittipaldi (Emergency, Responsabile Ufficio Grafica), Luciano Galimberti (ADI Associazione per il Disegno Industriale, Presidente), Simonetta Gola (Emergency, Responsabile Comunicazione), Raul Pantaleo (TAMassociati), Massimo Bruto Randone (SOSdesign, Fondatore), Davide Scomparin (Desall, Fondatore e AD), Francesco Zurlo (Scuola di Design, Politecnico Di Milano, Vicepreside), José Allard (School of Design, Pontificia Universidad Católica de Chile, Direttore – Cumulus Board Member).

I vincitori (uno per ogni categoria – Ambienti, Prodotti, Servizi – e uno assoluto, più eventuali menzioni) saranno annunciati tra settembre e ottobre, mesi nei quali presso Casa Emergency sarà allestita la mostra di tutti i progetti in concorso, si terrà la premiazione e e un incontro sugli scenari aperti grazie al concorso.

Per caricare i propri progetti e per ulteriori informazioni
bit.ly/DesignAgainstWar

Scarica qui delle Linee Guida che potrebbero esserti utili per la partecipazione al concorso di idee di Emergency

I promotori di Design Contro la Guerra

EMERGENCY ONG ONLUS: associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà (emergency.it).

SOSDesign: programma di raccolta di idee e di fondi nato nel 2001 a sostegno di EMERGENCY e di altre organizzazioni no profit. SOSDesign è ideato e prodotto da Biba Acquati, Lucio Lazzara e Massimo Bruto Randone (sos-design.org).

Desall: piattaforma di open design and innovation con una community di oltre 100.000 designer da tutto il mondo, che ha deciso di sostenere l’iniziativa al fianco di EMERGENCY e SOSDesign (desall.com) 

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here