Due concorsi di progettazione per due Poli dell’infanzia vicino a Bari: Capurso e Altamura

concorsi poli infanzia bari capurso altamura

L’architettura scolastica è ancora al centro di due nuovi concorsi di progettazione per la città metropolitana di Bari, che si inseriscono nell’iniziativa promossa dalla Regione Puglia in merito all’incentivazione dell’istituto del concorso “per assicurare la qualità dell’architettura e nel contempo giungere, nel tempo più breve possibile, all’effettiva realizzazione dei nuovi Poli per l’infanzia”. I concorsi prevedono infatti la progettazione di due poli dell’infanzia in due diversi comuni, quello di Capurso e quello di Altamura.

Entrambi i concorsi sono in un unico grado e prevedono l’acquisizione di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un “Progetto di fattibilità tecnica ed economica“. Vediamo i dettagli e le scadenze di entrambi i concorsi.

Leggi anche Nuovo Polo Scolastico di Montalcino, il concorso per riqualificare lo Spuntone

Concorso Polo Infanzia Capurso

I Comuni di Triggiano-Capurso-Cellamare (Città metropolitana di Bari) hanno lanciato un concorso di progettazioneper la realizzazione di un Polo dell’Infanzia a Capurso, in via Neviera. Ai partecipanti è richiesto di immaginare un polo che accolga la sede dell’Azienda Sanitaria, il distretto sanitario e gli ambulatori di base, oltre alle strutture scolastiche vere e proprie. I progetti in gara dovranno infatti prevedere un asilo nido, una scuola materna, una scuola elementare, scuole secondarie di primo grado (fino a 24 classi), e scuole secondarie di secondo grado (fino a 25 classi).

Al vincitore del concorso potranno essere affidati, attraverso procedura negoziata, anche gli incarichi di progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione. La determinazione del costo dell’opera è demandata alle successive fasi di progettazione; tuttavia il costo stimato per la realizzazione dell’opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, non potrà essere superiore a 1.632.000 euro (al netto di IVA).

Concorso Polo Infanzia Capurso, il calendario

Le principali scadenze del concorso per il Polo di Capurso sono le seguenti:

– 14 agosto 2019: Termine richiesta chiarimenti
– 24 agosto 2019: Pubblicazione richieste chiarimenti e relative risposte
– 31 agosto 2019: Avvio per la consegna delle proposte progettuali (a partire dalle ore 12:00)
30 settembre 2019, entro le ore 12:00: Termine ultimo per la consegna delle proposte progettuali
– 14 novembre 2019: Seduta pubblica di apertura dei plichi
13 gennaio 2020: Pubblicazione della graduatoria definitiva con proclamazione del vincitore

>> Scarica qui il bando di concorso per il Polo di Capurso <<

Concorso Polo Infanzia Capurso, i premi

La commissione giudicatrice assegnerà i seguenti premi in denaro:

  • Premio per il 1° classificato: 15 mila euro
  • Premio per il 2° classificato: 5 mila euro
  • Premio per il 3° classificato: 3 mila euro

Al fine di incentivare la partecipazione dei giovani professionisti under 40, l’Ente attribuirà un premio aggiuntivo di 3 mila euro per il miglior progetto, classificatosi tra il 4° e l’8° posto, elaborato da un gruppo di progettazione che abbia l’età media più bassa. Ai primi tre classificati e ai successivi cui sarà riconosciuta la “menzione
di merito” (massino cinque), verrà inoltre rilasciato, su richiesta, un Certificato di Buona Esecuzione del Servizio utilizzabile a livello curricolare.

Per ulteriori informazioni e per tutta la documentazione
sito ufficiale

Concorso Polo Infanzia Altamura

Il Comune di Altamura (Città metropolitana di Bari) ha bandito un concorso di progettazione per acquisire un Progetto di fattibilità tecnica ed economica per un nuovo Polo dell’infanzia da realizzare nel quartiere Trentacapilli-Lama di Cervo. Al soggetto vincitore l’ente banditore si riserva di affidare, con procedura negoziata senza bando e previo reperimento delle risorse economiche necessarie, la redazione della progettazione definitiva ed esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione; ulteriore opzione è l’affidamento dell’incarico di redazione della relazione geologica del definitivo, qualora il soggetto sia in possesso dello specifico requisito di idoneità professionale. Inoltre, è prevista l’opzione di affidare allo stesso vincitore un incarico specifico relativo alla progettazione esecutiva degli arredi ed eventuale direzione dell’esecuzione del contratto.

La determinazione del costo dell’opera è demandata alle successive fasi di progettazione; tuttavia il costo stimato per la realizzazione dell’opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, non potrà essere superiore a 3.194.000 euro (al netto di IVA).

Concorso Polo Infanzia Altamura, il calendario

Le principali scadenze del concorso per il Polo di Altamura sono le seguenti:

– 29 agosto 2019: Termine richiesta chiarimenti
– 9 settembre 2019: Pubblicazione richieste chiarimenti e relative risposte
– 16 settembre 2019: Avvio per la consegna delle proposte progettuali (a partire dalle ore 12:00)
14 ottobre 2019, entro le ore 12:00: Termine ultimo per la consegna delle proposte progettuali
– 28 novembre 2019 (entro il): Seduta pubblica di apertura dei plichi
27 gennaio 2020 (entro il): Pubblicazione della graduatoria definitiva con proclamazione del vincitore

>> Scarica qui il bando di concorso per il Polo di Altamura <<

Concorso Polo Infanzia Altamura, i premi

La commissione giudicatrice assegnerà i seguenti premi in denaro:

  • Premio per il 1° classificato: 15 mila euro
  • Premio per il 2° classificato: 7 mila e 500 euro
  • Premio per il 3° classificato: 4 mila euro

Al fine di incentivare la partecipazione dei giovani professionisti under 40, l’Ente attribuirà un premio aggiuntivo di 4 mila euro per il miglior progetto, classificatosi tra il 4° e l’8° posto, elaborato da un gruppo di progettazione che abbia l’età media più bassa.

Per ulteriori informazioni e per tutta la documentazione
sito ufficiale

Progetti di scuole innovative D. Pepe, M. Rossetti, 2016, Maggioli Editore

15 casi studio a colori con dettagli e particolari costruttivi, analisi delle tecnologie costruttive innovative per le strutture e l'efficienza energetica. Il settore dell’edilizia scolastica ...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here