CIAM 2019 a Bergamo: una call for papers sui rapporti tra uomo, città e paesaggio

ciam 2019 bergamo

In occasione del 70° anniversario del Congresso Internazionale di Architettura Moderna (Congrès Internationaux d’Architecture Moderne – CIAM) del 1949 di Bergamo, che registrò la presenza dei più importanti architetti del mondo, sempre a Bergamo, nel mese di ottobre, verrà organizzata una serie di eventi multidisciplinari dedicati alla cura dell’uomo, della città e del paesaggio: CIAM 2019.

Con l’intento di replicare l’esperienza del 1949, ampliandone il valore e coinvolgendo
tutte le istituzioni e i rappresentanti del territorio che – attraverso azioni di rinnovamento culturale, economico e infrastrutturale – favoriscono lo sviluppo della società, CIAM 2019 affronterà strategie di sviluppo per innescare un grande processo di riqualificazione urbana, su scala nazionale e internazionale, in chiave sociale e civile.

Dal 21 al 27 ottobre si terranno quindi convegni, forum, giornate di studio, laboratori e momenti di aggregazione sociale basati su cinque elementi fondamentali: norma, innovazione, recupero, economia, socialità. Con l’intento di coinvolgere tutti coloro che, a diverso titolo, possano favorire lo sviluppo della società, sono state indette –dall’Università degli Studi di Bergamo e dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Bergamo – una call for papers e una call for projects, a cui è possibile partecipare fino al 30 settembre 2019.

A entrambe le call sono ammessi progetti realizzati e attività di ricerca che si siano mossi in quattro distinti ambiti di studio:
1. Legge per l’architettura (A) – Scuole e società (B)
2. Social housing (A) – Città ed energia (B)
3. Circolarità dei materiali (A)- Riuso (B)
4. Confine (A) – Ecosistemi urbani e mobilità (B)

I promotori invitano studiosi e ricercatori che operano nei campi dell’Architettura, della Geografia, della Storia, del Diritto, dell’Economia, delle Scienze Sociali, delle Scienze Ambientali e della Terra, delle Discipline del Progetto, delle Scienze Applicate a presentare percorsi di analisi, contributi teorici e presentazioni di casi studio che riguardino il miglioramento degli attuali rapporti tra uomo, società, città, architettura e paesaggio. È possibile partecipare con un massimo di 3 contributi (individuali o di gruppo).

CIAM 2019 si articolerà in presentazioni pubbliche e workshop dedicati cui saranno invitati i selezionati di queste call (il comitato scientifico darà comunicazione dell’accoglimento delle proposte entro il 7 ottobre 2019). Al termine delle sessioni sarà redatta la Carta di Bergamo, che si propone di costituire riferimento dispositivo e operativo per la trasformazione e lo sviluppo delle città. Questo il programma degli eventi.

Per ulteriori informazioni e quesiti
ciam2019.it
forumsecondlife.it

forum@ciam2019.it

Città per le persone Jan Gehl, 2017, Maggioli Editore

Dalla prefazione di Richard Rogers: "Le città, come i libri, possono essere lette e Jan Gehl capisce la loro lingua. La strada, il sentiero, la piazza e il parco sono la grammatica della città, ...



Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here