Architettura della vita, Cesare Leonardi in mostra a Modena

cesare leonardi modena

Apre oggi, venerdì 15 settembre, a Modena, nell’ambito del festivalfilosofia 2017, la mostra Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita, la prima importante retrospettiva dedicata all’architetto Cesare Leonardi (Modena, 1935) e ai suoi oltre cinquant’anni di attività a cavallo tra diverse discipline (architettura, urbanistica, fotografia, design, pittura e scultura, sempre al confine tra progettazione e pratica artistica).

La mostra, a cura di Andrea Cavani e Giulio Orsini e organizzata e prodotta dalla Galleria Civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Archivio Architetto Cesare Leonardi (che dal 2010 tutela e divulga il lavoro di Leonardi), occuperà fino al 4 febbraio gli spazi di Palazzo Santa Margherita e della Palazzina dei Giardini di Modena.

Leggi anche Ettore Sottsass alla Triennale di Milano in occasione del centenario della nascita

Volendo trasmettere il carattere trasversale e interdisciplinare della ricerca di Leonardi, la mostra non può essere definita solo come una mostra di architettura, piuttosto di progettualità, in senso più ampio. Poltrona Nastro e Solidi, nella loro diversità, sono il punto di partenza e l’esito di un percorso controcorrente, che però si è sviluppato con gradualità e coerenza.

Per la prima volta è presentato al pubblico il patrimonio di opere e documenti custodito nella casa-studio di Leonardi (oggi sede dell’Archivio), arricchito ulteriormente da un video documentario, realizzato da Panottica, sull’opera di Cesare Leonardi.

Cesare Leonardi, 1965 ca. / C. Leonardi, F. Stagi, Nastro, 1961. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi

Cesare Leonardi, breve biografia

Cesare Leonardi studia presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli studi di Firenze, dove dal 1956 frequenta i corsi di Leonardo Savioli, Ludovico Quaroni, Leonardo Ricci e Adalberto Libera, e dove inizia le sue prime sperimentazioni nel campo del design.

Leggi anche Bruno Munari a Cittadella, Padova

Dal 1963 lavora in coppia con Franca Stagi, affermandosi nella realizzazione di oggetti di design in vetroresina, come la Poltrona Nastro, il Dondolo, la Poltrona Guscio. Parallelamente, a partire dagli anni Settanta, lo studio si occupa di architettura e di parchi pubblici. Dal 1983 avvia invece l’attività autonoma, iniziando la produzione, interamente artigianale e senza committente, dei Solidi, arredi progettati a partire da un unico materiale, il legno d’abete spesso 27 mm verniciato giallo, e da un solo formato, una tavola 150×50 cm (o multipli e sottomultipli), senza scarto di materiale. Sperimenta poi anche la flessibilità della maglia poligonale modulare, capace di adattarsi al contesto e accogliere il cambiamento creando un ambiente in cui uomini ed alberi convivono in equilibrio.

L’attività di fotografo lo accompagna in tutta la sua produzione: fotografa gli alberi nelle diverse stagioni, le ombre proiettate a terra e sugli edifici, le città, le architetture storiche, le sculture, gli oggetti di design, i modelli di architettura, la vita quotidiana. Terminata l’attività professionale, dal 2000 si dedica principalmente alla fotografia, alla scultura e alla pittura.

C. Leonardi, Carpinus Betulus, 1962-1963. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi

Cesare Leonardi ha pubblicato vari volumi, tra cui L’Architettura degli Alberi, Mazzotta, Milano 1982 (una ricognizione fotografica di oltre 300 specie arboree, ridisegnate in scala 1:100, ancora oggi un riferimento), Il Duomo di Modena. Atlante fotografico, Panini, Modena 1985, La Struttura Reticolare A-centrata (all’interno della rivista “L’arredo della città”, 1988) e Solidi/Solids 1983-1993, Logos, Modena 1995, e i suoi lavori fanno parte delle collezioni dei maggiori musei del mondo.

Scheda evento

evento|event Cesare Leonardi. L’architettura della vita
a cura di|curated by Andrea Cavani e Giulio Orsini
dove|where

Modena

Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103
Palazzina dei Giardini, corso Canalgrande

quando|when 15 settembre 2017 – 4 febbraio 2018
inaugurazione|opening 15 settembre 2017 ore 17:00, Palazzina dei Giardini / ore 22:30 "Reticolo sonoro" a cura di CamereSonore
orari|hours

Mercoledì-venerdì 10:30-13:00 / 15:00 -19:00
Sabato, domenica e festivi 10:30 - 19:00
25 dicembre e 1 gennaio 15:00 - 19:00

Lunedì e martedì chiuso

Durante il Festival Filosofia:
15 settembre 9:00 - 23:00
16 settembre 9:00 - 1:00
17 settembre 9:00 - 21:00

Il 25 dicembre 2017 e 1 gennaio 2018:
15:00 - 19:00

ingresso|admission gratuito
sito ufficiale|website www.mostracesareleonardi.it
CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here