Carlo Ratti al Salone del Mobile 2018, Living Nature. La Natura dell’Abitare

Carlo Ratti Salone del Mobile 2018

Come sappiamo, l’inizio del Salone del Mobile 2018, e quindi della Milano Design Week, è ormai imminente (dal 17 al 22 aprile 2018). Vediamo l’intervento che Carlo Ratti e il suo studio hanno curato per questa 57esima edizione del Salone, con l’obiettivo di mettere in luce come il design, la creatività e l’innovazione possano integrarsi con la natura e conciliarsi con il rispetto dell’ambiente, il controllo dei consumi e l’impiego di materiali e tecniche sostenibili, rinnovabili e non inquinanti.

Carlo Ratti Associati (CRA) ha realizzato infatti un padiglione temporaneo in Piazza Duomo, davanti a Palazzo Reale, che resterà aperto e visitabile (gratuitamente, 10 persone ogni 10 minuti) da martedì 17 a mercoledì 25 aprile: Living Nature. La natura dell’abitare. L’intervento coniuga design, ingegneria e botanica con l’obiettivo di testare come uno spazio, domestico o urbano che sia, possa diventare più a misura d’uomo utilizzando le risorse naturali in modo sostenibile.

Leggi anche Alla scoperta dell’angolo di Carlo Ratti a FICO Eataly World, Bologna

Living Nature è, in pratica, un “microcosmo” di 500 metri quadri che ospita quattro ecosistemi diversi. Le loro caratteristiche naturali e climatiche permettono alle stagioni dell’anno di coesistere nello stesso momento, una accanto all’altra. I visitatori del padiglione di Ratti possono quindi attraversare in pochi metri inverno, primavera, estate e autunno, immergendosi nei cambiamenti climatici e cromatici portati dalle varie stagioni.

cra living nature salone del mobile 2018

All’interno sono state collocate 23 specie diverse di alberi, che in relazione alla stagione trovano perfette condizioni di temperatura e luce. Nell’area invernale, ad esempio, sono presenti due differenti specie di acero (acero di Padre David e acero grigio), la betulla dell’Himalaya, la sofora “Gold Star”, l’abete orientale e due varietà di pino (pino silvestre e pino d’Austria). Nello spazio dedicato alla primavera, si trovano invece il melo da fiore giapponese e il ciliegio del Tibet “Branklyn”, entrambi in fiore, la magnolia di Loebner, il mirabolano da fiore, il cercidifillo e due varietà di amelanchier. Nell’area estiva si affiancano la farnia, l’ontano nero, il tiglio cordato, il carpino bianco e la dicksonia. Infine, nello spazio autunnale troviamo il melo da fiore “Rudolph”, l’acero giapponese e la parrozia. In ogni sezione stagionale si possono trovare anche varie composizioni da orto.

In più, gli spazi sono arricchiti da oggetti familiari di design che portano all’interno di questi ambienti dominati dalla natura suggestioni domestiche e progettuali. Ogni stagione accoglie infatti vari oggetti-icona che definiscono quattro spazi domestici e quattro esperienze familiari diverse.

cra living nature salone del mobile 2018cra living nature salone del mobile 2018

Ecco qualche immagine dell’intervento realizzato (fotografie di Delfino Sisto Legnani e Marco Cappelletti):

Living Nature by CRA, gli aspetti tecnici

Dal punto di vista tecnico racchiudere in ambienti confinati l’essenza delle stagioni è stata una sfida tecnologica molto impegnativa, che ha portato ad adottare soluzioni originali studiate in modo specifico per il progetto. In pratica, tutto lo spazio funziona come un grande frigorifero: l’energia elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici (integrati sulla parte perimetrale della copertura del padiglione) viene utilizzata per alimentare uno scambiatore di calore che, trasferendo energia termica, permette di portare l’area invernale a una temperatura prossima agli 0°C. Il calore estratto da questo ambiente attraverso serpentine a pavimento e ventilconvettori per il trattamento dell’aria non viene sprecato ma trasferito e riutilizzato nello spazio estivo.

Leggi anche Area Expo Milano 2015, Carlo Ratti progetta il Parco della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione

Inoltre, il grado di trasparenza dell’involucro del padiglione e la sua resistenza al passaggio del calore – oltre alla posizione delle quattro stagioni – sono stati studiati con strumenti dinamici di calcolo in modo da riprodurre le condizioni di irraggiamento che caratterizzano il corrispondente periodo dell’anno.

Talk The Green & The Grey

Nell’ambito della Milano Design Week, il padiglione Living Nature. La Natura dell’Abitare ospiterà anche una conferenza: The Green & The Grey. Nuove connessioni tra natura e design. L’evento si terrà mercoledì 18 aprile 2018, dalle ore 21:30, e consisterà in una conversazione tra Carlo Ratti, Stefano Boeri, Patrick Blanc, Flavio Pollano e Barbara Römer, con la moderazione di Marco Romanelli.

Milano Creativity Inspiring

Milano Creativity Inspiring

Olga Emmanuello, 2015, Maggioli Editore

Milano è in continua evoluzione come le grandi metropoli mondiali. Grandi architetti e creativi del mondo contribuiscono ad arricchire rapidamente la città di nuovi progetti che diventano ispirazione per turisti e professionisti. Architetti, interior designer, fotografi e artisti trovano nel...



Scheda progetto

progetto|project Living Nature / La Natura dell'Abitare
luogo|location Milano, Piazza del Duomo (17-25 aprile 2018, 10:00 – 22:00)
anno|project year 2018
architetti|architects Carlo Ratti Associati (CRA)
team Concept Design: Carlo Ratti Associati & Studio Römer - Sviluppo Design: Carlo Ratti Associati - Scenografia: Studio Römer - Consulenza ingegneristica: Ai Studio - Landscape and Botanics: Patrick Blanc; Flavio Pollano - Costruzioni: PAC Team Expo - Grafica: studio FM milano
collaboratori|collaborators Arper, Cappellini, Desalto, Ethimo, Fiam, Glas Italia, Kartell, LaPalma, Living Divani, Magis, Moroso, Muuto, Myyour, Riva1920
sito ufficiale|website Carlo Ratti Associati

Scheda evento

evento|event The Green & The Grey. Nuove connessioni tra natura e design
a cura di|curated by Stefano Boeri, Carlo Ratti, Patrick Blanc, Flavio Pollano, Barbara Römer - Modera: Marco Romanelli
dove|where

Living Nature / La Natura dell'Abitare
Piazza del Duomo
Milano

quando|when 18 aprile 2018, 21:30 – 23:00
ingresso|admission libero

1 commento

  1. In tema di natura al Salone del Mobile segnalo la mostra di fotografie d’arte all’interno dello spazio Flexform (Hall 5 – E11_F02). Le opere fotografiche di Paolo Grassi realizzate manualmente con un sistema di stampa totalmente eco-compatibile. E’ possibile vedere un’anteprima alla pagina: lephotoart.com/salone-del-mobile-milano/

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here