Scultura Architettura e Città: Carlo Ramous alla Triennale di Milano

Carlo Ramous alla Triennale di Milano
Carlo Ramous, “Continuità”, 1972. Scultura in ferro esposta ai Giardini Reali di Torino nell’estate 2016. Foto di Manuelarosi.

Oggi pomeriggio, alle ore 18:00, si terrà la presentazione del catalogo della mostra Carlo Ramous. Scultura Architettura Città, che ha aperto lo scorso 11 luglio alla Triennale di Milano. La mostra propone per la prima volta a Milano una retrospettiva di Carlo Ramous (1926-2003), protagonista trascurato della scultura italiana del secondo Novecento che ha attraversato in pieno le fasi cruciali dell’arte moderna arrivando, all’inizio degli anni Settanta, alla dimensione dell’opera d’arte ambientale. Grazie all’assidua collaborazione con architetti e ingegneri, Ramous ha saputo reinventare la scultura in rapporto agli edifici e ha trovato nello spazio urbano il luogo ideale per la sua scultura, di cui Milano conserva importanti testimonianze per le strade cittadine.

Leggi anche O.M. Ungers, Progetti Programmatici in mostra al PoliMI
(fino al 29 settembre 2017)

Ramous è in grado di stringere questo proficuo sodalizio con architetti e progettisti fin da molto giovane, e questo gli consente di realizzare, già a partire dagli anni Cinquanta, alcuni significativi interventi scultorei applicati all’architettura religiosa e all’architettura industriale. È negli anni Settanta, però, che Ramous arriva a un’articolata concezione ambientale della scultura, abbandonando le precedenti ricerche sul segno e sulla materia per dare respiro a forme geometriche dai profili netti.

Riflettendo sui volumi plastici, Ramous concepisce da subito la scultura come forma pronta a staccarsi da terra per librarsi nello spazio. Come scrisse Giuseppe Marchiori nel 1973, “i netti profili delle scultura di Ramous […] devono disegnarsi in uno spazio ampio: per esempio nello spazio del ‘paesaggio’ urbano. Esiste un singolare rapporto tra queste ‘sigle’ monumentali e lo sfondo anonimo delle periferie cittadine”.

Dopo il restauro di un significativo nucleo di grandi sculture, in parte collocate in luoghi pubblici di Milano, questa mostra, che rimarrà aperta fino al prossimo 17 settembre, ripropone il percorso di Ramous e la sua evoluzione stilistica in tutta la sua ampiezza e problematicità.

Carlo Ramous Triennale Milano

Scheda evento

evento|event Carlo Ramous. Scultura Architettura Città
a cura di|curated by Fulvio Irace e Luca Pietro Nicoletti
dove|where

Palazzo della Triennale
Viale Alemagna, 6
Milano

quando|when dal 12 luglio al 17 settembre 2017
orari|hours

Martedì - Domenica 
10:30 - 20:30

ingresso|admission libero
sito ufficiale|website www.triennale.org

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here