Apre il nuovo Bauhaus Museum Dessau, di addenda architects

Bauhaus Museum Dessau
Bauhaus Museum Dessau, View City Park © Gonzalez Hinz Zabala, 2016

Il prossimo 8 settembre, proprio nell’anno del centenario del Bauhaus, dopo due anni e mezzo di lavori, come da programma, apre al pubblico la nuova sede del Bauhaus Museum Dessau. Grazie a questo nuovo edificio – progettato dallo studio spagnolo addenda architects (Roberto González, Anne Hinz, Cecilia Rodríguez, Arnau Sastre, José Zabala), che nel 2015 aveva vinto il concorso a pari merito con lo studio americano Young & Ayata (Michael Young, Kutan Ayata e Misako Murata), aggiudicandosi poi la fase finale – la collezione della Bauhaus Dessau Foundation, che conta più di 49 mila oggetti, potrà essere esposta nella sua interezza per la prima volta.

Il concetto del nuovo museo – realizzato nel centro di Dessau (a circa 130 km da Berlino), all’interno del parco cittadino – ha convinto la giuria del concorso (a cui hanno partecipato complessivamente 831 studi di architettura da tutto il mondo) per la sua sobrietà, per la sua reinterpretazione del linguaggio formale del Movimento Moderno, e per la particolarità della sua struttura: si presenta infatti come un edificio dentro a un edificio, dove un pesante volume in cemento sembra galleggiare all’interno di un involucro vetrato.

Bauhaus Museum Dessau
Bauhaus Museum Dessau, view City Park at night © Gonzalez Hinz Zabala, 2016
Bauhaus Museum Dessau
Bauhaus Museum Dessau, detail © Gonzalez Hinz Zabala, 2016
Bauhaus Museum Dessau
Bauhaus Museum Dessau, View Ratsgasse © Gonzalez Hinz Zabala, 2016

Ti può interessare anche UCCA Dune Art Museum, OPEN Architecture

L’edificio presenta solamente due piani. Il piano superiore, una superficie espositiva di 1500 metri quadrati, è interamente dedicato alla collezione permanente, ed è stato immaginato come una “scatola nera” (soprannominata infatti Black Box) che permetterà di conservare tutti i preziosi e delicati pezzi della collezione nelle condizioni climatiche ottimali. Il piano terra invece è stato concepito con un layout aperto e trasparente sul parco (ed è stato per questo soprannominato Open Stage) e, oltre ad ospitare la reception, la caffetteria e il bookshop, sarà utilizzato per le mostre temporanee e per conferenze, concerti e performance artistiche e teatrali. Ai lati opposti di questo ampio spazio aperto sono collocate le due installazioni Light/Play/House di Lucy Raven e Arena di Rita McBride.

Bauhaus Museum Dessau
Interior visualization – Südraum © Stiftung Bauhaus Dessau / chezweitz 2019
Bauhaus Museum Dessau
Interior visualization – Horizontfabrik © Stiftung Bauhaus Dessau / chezweitz 2019
Bauhaus Museum Dessau
Open Stage (Festival Architecture Radical, Signature Architecture by Frida Escobedo and Jürgen Mayer H., Bauhaus Museum Dessau, 31.05.2019) © Stiftung Bauhaus Dessau / Foto: Thomas Meyer / OSTKREUZ, 2019

L’esposizione Versuchsstätte Bauhaus. The Collection (a cura di Regina Bittner, Wolfgang Thöner e Dorothée Brill), la prima ospitata dal museo, esporrà oltre mille pezzi che raccontano la storia della famosa scuola e la quotidianità degli insegnamenti e delle interazioni tra studenti e professori, oltre all’impatto del Bauhaus sulla società del tempo. Nel giorno dell’inaugurazione, costellato di eventi, la mostra resterà aperta dalle 3 del pomeriggio a mezzanotte (ingresso gratuito, visite di 30 minuti). Tutta la città di Dessau sarà inoltre coinvolta nelle celebrazioni del centenario del Bauhaus e dell’apertura del nuovo museo, con programmi e iniziative a tema.

Per ulteriori informazioni
bauhaus-dessau.de
#bauhausdessau
#bauhaus100

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here