BASF Construction Chemicals Italia

BASF Construction Chemicals Italia

BASF Construction Chemicals Italia è la società del Gruppo BASF specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti chimici per il settore delle costruzioni.

In Italia la società dispone di una sede principale a Treviso, dove si trovano gli uffici amministrativi, i laboratori e la produzione, e di un secondo sito produttivo a Latina. Con Master Builders Solutions, BASF presenta un marchio globale per soluzioni chimiche innovative nel settore edile. Il marchio si avvale dei punti di forza dei prodotti BASF esistenti e rappresenta un’esperienza di oltre 100 anni nel settore dell’edilizia. 

Il marchio Master Builders Solutions riunisce tutta la competenza di BASF nella messa a punto di soluzioni chimiche per le nuove costruzioni, interventi di manutenzione, risanamento e ripristino. Master Builders Solutions si fonda su un’esperienza di oltre un secolo nel settore edile. L’ampia gamma di prodotti Master Builders Solutions comprende soluzioni per costruire in modo durevole, la manutenzione, il risanamento e la ristrutturazione degli edifici:

  • Additivi per calcestruzzo
  • Additivi per cementerie
  • Soluzioni per costruzioni in sotterraneo
  • Malte ad alte prestazioni
  • Risanamento e protezione del calcestruzzo
  • Sistemi di impermeabilizzazione
  • Sigillanti
  • Pavimentazioni in resina ad alte prestazioni 

Un team qualificato ed efficiente, caratterizzato da professionalità e motivazione, mira a soddisfare le esigenze dei clienti con prodotti chimici di alta qualità e propone soluzioni ottimali per progetti di elevata complessità tecnica. Presso il sito di Treviso è presente un centro di sviluppo che rappresenta l’eccellenza a livello europeo nel campo degli additivi per calcestruzzo. La sostenibilità ambientale e il risparmio energetico, la facilità di utilizzo e le proprietà del prodotto finito, sono alcuni dei punti cardine dei progetti che vengono portati avanti nei laboratori di Treviso.

L’AZIENDA

BASF Construction Chemicals Italia Spa, azienda leader nel mercato italiano dei materiali ad alta tecnologia per l’edilizia, è entrata a far parte del Gruppo BASF il 1° luglio 2006, a seguito dell’acquisizione a livello mondiale della Divisione Construction Chemicals di Degussa. La storia di BASF Construction Chemicals Italia Spa, è una storia di successi e innovazione al servizio del cliente sin dal 1958, anno di fondazione della società con il nome di MAC.

Ha maturato una lunga esperienza nella ricerca e sviluppo di prodotti e tecnologie destinate sia a migliorare le prestazioni meccaniche, chimiche e di lavorabilità del calcestruzzo preconfezionato, prefabbricato e proiettato, che per realizzare ripristini di strutture ed opere in calcestruzzo armato. Ha inoltre sviluppato avanzate tecnologie per il recupero e la deumidificazione delle murature di edifici storici, con specifiche linee di prodotti ad alta compatibilità chimico-fisica.

Importanti tappe sono: la Certificazione di Qualità CERTICHIM UNI EN ISO 9001 del 1992 (prima società del settore) ed il Premio Qualità 1995 di Unindustria che completano la storia di successi ed innovazione della BASF Construction Chemicals Italia Spa. Da settembre 2003 ha ottenuto anche la Certificazione di Qualità CERTICHIM UNI EN ISO 14001.

Inoltre la Società dispone delle certificazioni necessarie per la Marcatura CE dei propri prodotti: additivi per calcestruzzo e malte, prodotti e sistemi per la protezione e riparazione delle strutture in calcestruzzo, malte da muratura.

BASF in tutto il mondo opera nel rispetto dei principi guida del programma ResponsibleCare®, un’iniziativa volontaria dell’industria chimica mondiale con la quale le imprese chimiche, attraverso le loro federazioni nazionali, si impegnano a lavorare insieme per migliorare continuamente la prestazione dei prodotti e dei processi nelle aree di salute, sicurezza e ambiente. In Italia il programma è sostenuto da Federchimica e BASF vi ha aderito nel 1992, entrando a far parte della Commissione Direttiva del programma stesso.

INNOVAZIONE E PRODOTTI

Spesso il calcestruzzo viene ancora confezionato e utilizzato in maniera del tutto empirica, senza tener conto delle conoscenze piuttosto approfondite che si sono raggiunte. Inoltre, in Italia, l’esuberante presenza nelle costruzioni di tutti i generi non è quasi mai coincisa con la regola dell’arte; tanto che è ricorrente il detto di “invasione del cemento” per definire tutte le più diverse brutture e speculazioni urbanistiche, eredità dei decenni precedenti. A modificare questi luoghi comuni, a convincere che il calcestruzzo sapientemente confezionato è un materiale nobile, in grado di sfidare l’usura del tempo, e a promuoverne una vera cultura tecnica, in Italia ma anche a livello internazionale, ha di certo contribuito l’opera svolta dai ricercatori del laboratorio dell’attuale Basf Construction Chemicals Italia.

Già dal 1976 l’azienda di Treviso ha dato inizio a un programma di ricerche che ha portato alla messa a punto delle linee di malte a ritiro compensato EMACO e di additivi reoplastici RHEOBUILD. Questi prodotti rappresentavano un’efficace risposta alla sempre più impellente richiesta del mercato di disporre di materiali duraturi, rapidi da applicare e poco dispendiosi dal punto di vista energetico. Una rivoluzione nelle modalità di produzione e di posa in opera, che offre l’indiscutibile valore aggiunto di una confezione non più dispendiosa di quella di un calcestruzzo di qualità mediocre.

Obiettivo della ricerca svolta da Basf Constructin Chemicals Italia è dunque sempre l’innovazione, ma non un’innovazione progressiva, di miglioramento graduale dei sistemi in uso, piuttosto un’innovazione “generazionale”, che evolva per improvvisi “salti” di qualità in grado di rivoluzionare lo stato dell’arte. Oggi gli imperativi dell’innovazione alludono piuttosto a un calcestruzzo evoluto, sofisticato e ad alto contenuto ingegneristico, capace di contribuire a proteggere l’ambiente e le sue risorse. Un materiale ecologico, di elevata resistenza e di lunga durata nel tempo, che richieda un apporto ridotto di energia in tutte le sue differenti fasi di vita.

RICERCA E SVILUPPO

Capire le necessità, generare delle soluzioni, promuoverle e condividere le conoscenze. La metodologia della ricerca condotta in Basf Construction Chemicals Italia tende ad una maggiore qualità globale, intesa secondo le particolari caratteristiche del determinato momento storico.

L’inconfutabile successo dell’operato del gruppo di ricerca di Treviso è dipeso soprattutto dalla sua capacità di creare collegamenti molto stretti con il mercato e i suoi protagonisti, le imprese e i professionisti, e dal suo costante impegno in cantiere, volto ad adattare le soluzioni ideate in laboratorio alle reali esigenze tecniche e operative della professione.

I ricercatori di Basf Construction Chemicals Italia sono da sempre dei chimici che sanno parlare con gli ingegneri e viceversa, che affiancano le ricerche al microscopio con la sperimentazione al vero. L’inserimento nel circuito di Basf Internazionale, con i suoi 8.000 ricercatori attivi in tutte le parti del mondo, e la possibilità di condividere informazioni che interessano un raggio vastissimo della chimica, non solo legata al settore delle costruzioni, ha naturalmente aperto nuove possibilità ai ricercatori nazionali, ampliandone radicalmente le potenzialità innovative.

Quello che distingue Basf Construction Chemicals Italia dalle altre aziende attive nel settore delle costruzioni è la sua capacità di sintetizzare nuove molecole, non limitandosi a miscelare prodotti già esistenti. Si tratta di una fase fondamentale della ricerca, che permette di ‘ingegnerizzare’ i prodotti messi a punto, con l’obiettivo di ottimizzarne l’efficienza in opera.

I campi di interesse. I progetti di cui si occupa attualmente il Laboratorio di Basf Construction Chemicals Italia sono focalizzati sui concetti di sostenibilità ambientale, minimizzazione del consumo energetico necessario ai processi di produzione, costruzione e consumo dei materiali, implementazione delle sicurezza dei procedimenti di posa in opera. In linea con le più recenti tendenze della normativa internazionale, un altro imperativo di riflessione è considerata la durabilità delle strutture realizzate allo scopo di ridurre al massimo i costi legati alle necessità di manutenzione e in generale al ciclo di vita utile del manufatto.

Recentemente Basf Construction Chemicals Italia ha aderito alla ECTP (Piattaforma Europea per le Tecnologie delle Costruzioni) il cui compito è quello di promuovere l’innovazione del settore. Non ultimo obiettivo riguarda lo sviluppo di tecnologie in grado di garantire un riciclo integrale del calcestruzzo prodotto e messo in opera.

I prodotti di BASF Chemicals Construction

Master Emaco

MasterEmaco S 1120 TIX
MasterEmaco S 1140 TIX
MasterEmaco S 1160 TIX
MasterEmaco S 1180 PG
Malte per ripristino a tempo di presa variabile

MasterEmaco T 1100 TIX
MasterEmaco T 1200 PG
Malte per ripristino rapide, anche a bassa temperatura

MasterEmaco N 235
Malta di calce per la deumidificazione delle murature

MasterEmaco N 275 TIX
MasterEmaco S 285 TIX
Malte da intonaco

MasterInject 222
Malta da iniezione

MasterEmaco FR

Gamma completa di prodotti ad alta duttilità in grado di soddisfare tutte le richieste

MasterFlow 960

Ancorante cementizio monocomponenti universale

MasterRoc

Linea completa di soluzioni per il settore minerario e delle opere in sotterraneo

Master Top

La linea di pavimenti in resina senza giunti si articola in prodotti di natura epossidica, poliuretanica e cementizia.
Pavimenti Settore Ospedaliero
Pavimenti Settore Industria
Pavimenti per il settore Commerciale
Pavimentazioni Sostenibili

La guida di BASF

Guida alla manutenzione delle costruzioni

Categorie: Materiali da costruzione

Contatta l’azienda

Architetti.com ti consente di contattare direttamente l’azienda per richiedere, senza alcun impegno, maggiori informazioni, preventivi o per conoscere il rivenditore a te più vicino.

Destinatario: BASF Construction Chemicals Italia