Richard Rogers a Venezia per presentare la sua autobiografia insieme a Mario Cucinella

autobiografia richard rogers

Mercoledì 20 giugno 2018, a Venezia, presso Palazzo Franchetti (Sala del Portego, ore 18:00), l’editore Johan & Levi presenta il volume autobiografico Un posto per tutti. Vita, architettura e società giusta dell’architetto Richard Rogers. L’incontro consiste in un dialogo, moderato da Manuel Orazi, tra Richard Rogers e Mario Cucinella, al momento curatore del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2018. Al termine della presentazione Rogers sarà disponibile per il book signing.

“Molto più di una semplice autobiografia, questo libro è un’improvvisazione jazz in cui si amalgamano memorie personali e idee per una società migliore“, si legge nella presentazione del volume, che raccoglie progetti, disegni e fotografie, collaborazioni e dispute. Rogers cerca di esprimervi la sua passione per le grandi città e per gli spazi pubblici, la sua fiducia nell’istruzione e nella cittadinanza attiva, ma anche il suo amore per la famiglia e gli amici. Il suo obiettivo è quello di far comprendere come l’architettura sia uno strumento fondamentale per far fronte alle due grandi sfide della nostra epoca: le disuguaglianze sociali e il cambiamento climatico.

Ti può interessare anche I progetti di Renzo Piano messi in scena da Studio Azzurro, a Venezia

Nato a Firenze nel 1933 fra gli arredi modernisti del cugino Ernesto Nathan Rogers e una vista sulla cupola del Brunelleschi, Rogers intuisce presto che la buona architettura deve riflettere i mutamenti della tecnologia e lo spirito della propria epoca. Così, terminati gli studi a Yale – dove incontra il futuro socio Norman Foster – intraprende un road trip alla ricerca di idee e soluzioni progettuali innovative. Soluzioni che poi rielabora e applica alla sua architettura, sempre inclusiva, fondata sull’impegno per il benessere sociale e sulla responsabilità ambientale.

Teorizzando un nuovo rinascimento urbano, Rogers riscopre la “città compatta” come la forma più vitale e sostenibile di habitat umano, e afferma infatti con forza la relazione tra spazio pubblico e diritti civici, a favore della capacità dell’ambiente cittadino di emancipare e civilizzare, anziché segregare e indebolire. L’ambiente edificato diventa così per lui strumento per determinare una differenza tangibile nella vita delle persone.

Un posto per tutti. Vita, architettura e società giusta
Autore Richard Rogers
Anno 2018
Lingua Italiano
Pagine 372
Prezzo 36,00 €
ISBN 978-88-6010-211-9
Formato 15,5 x 23 cm

Per ulteriori informazioni sul volume
johanandlevi.com

Per ulteriori informazioni sulla presentazione
info@johanandlevi.com
tel.: 388 49 04 207

Scheda evento

evento|event Presentazione del libro “Un posto per tutti. Vita, architettura e società giusta” di Richard Rogers
a cura di|curated by Johan & Levi editore
dove|where

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Palazzo Franchetti, Sala del Portego
Venezia

quando|when Mercoledì 20 giugno 2018, ore 18:00
ingresso|admission libero

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here