Articolo Normativa

Home Normativa Decreto legislativo 19/8/2005 n. 192

Decreto legislativo 19/8/2005 n. 192

Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia

Allegato H

Valore minimo del rendimento di combustione dei generatori di calore

Allegato H (Allegato L, commi 9, 10, 11)


VALORE MINIMO DEL RENDIMENTO DI COMBUSTIONE DEI GENERATORI DI CALORE RILEVATO NEL CORSO DEI CONTROLLI


[Il rendimento di combustione, rilevato nel corso dei controlli di cui ai comma 5 dell'allegato L, misurato alla massima potenza termica effettiva del focolare nelle condizioni di normale funzionamento, in conformità alle norme tecniche UNI, deve risultare non inferiore ai valori limite riportati di seguito:


1) Generatori di calore ad acqua calda

a) per i generatori di calore installati antecedentemente al 29 ottobre 1993, non inferiore di due punti percentuali rispetto al valore minimo dei rendimento termico utile alla potenza nominale previsto ai sensi dell'articolo 6 del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e successive modifiche, per caldaie standard della medesima potenza;

b) per i generatori di calore installati a partire dal 29 ottobre 1993 e fino al 31 dicembre 1997, non inferiore al valore minimo del rendimento termico utile alla potenza nominale previsto ai sensi dell'articolo 6 del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e successive modifiche per caldaie standard della medesima potenza;

c) per i generatori di calore installati a partire dal 1° gennaio 1998, non inferiore al valore minimo del rendimento termico utile alla potenza nominale previsto ai sensi dell'articolo 6 del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e successive modifiche per caldaie della medesima potenza coerentemente con il tipo di caldaia installato: caldaie standard, caldaie a bassa temperatura e caldaie a condensazione.

d) per i generatori di calore installati a partire dall'8 ottobre 2005, non inferiore di un punto percentuale rispetto al valore minimo del rendimento termico utile alla potenza nominale definito con la formula: 90 + 2 log Pn, dove log Pn è il logaritmo in base 10 della potenza utile nominale del generatore, espressa in kW. Per valori di Pn maggiori di 400 kW si applica il limite massimo corrispondente a 400 kW;


2) Generatori di calore ad aria calda (inclusi convettori e ventilconvettori)

a) per i generatori di calore installati antecedentemente al 29 ottobre 1993, non inferiore a sei punti percentuali rispetto al valore minimo del rendimento di combustione alla potenza nominale indicato all'allegato E del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e successive modifiche;

b) per i generatori di calore installati a partire dal 29 ottobre 1993, non inferiore a tre punti percentuali rispetto al valore minimo del rendimento di combustione alla potenza nominale indicato all'allegato E del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993. n. 412, e successive modifiche. (1)] (2)
-------

(1) Allegato sostituto dall'art.8, DLGS 29/12/2006, n. 311.
(2) Allegato soppresso dall'art. 8, DM 26/6/2015.

Altri Articoli del provvedimento

Articolo 1 - Finalita'
Articolo 2 - Definizioni
Articolo 3 - Ambito di intervento
Articolo 4 - Adozione di criteri generali, di una metodologia di calcolo e requisiti della prestazione energetica
Articolo 4 bis - Edifici ad energia quasi zero
Articolo 4 ter - Strumenti finanziari e superamento delle barriere di mercato
Articolo 5 - Meccanismi di cooperazione
Articolo 6 - Certificazione energetica degli edifici
Articolo 7 - Esercizio e manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale e estiva
Articolo 8 - Relazione tecnica, accertamenti e ispezioni
Articolo 9 - Funzioni delle regioni e degli enti locali
Articolo 10 - Monitoraggio, analisi, valutazione e adeguamento della normativa energetica nazionale e regionale
Articolo 11 - Norme transitorie
Articolo 12 - Esercizio, manutenzione e ispezione degli impianti termici
Articolo 13 - Misure di accompagnamento
Articolo 14 - Copertura finanziaria
Articolo 15 - Sanzioni
Articolo 16 - Abrogazioni e disposizioni finali
Articolo 17 - Clausola di cedevolezza
Allegato A - Ulteriori definizioni
Allegato B - Metodologie di calcolo della prestazione energetica degli edifici
Allegato C - Requisiti della prestazione enrgetica degli edifici
Allegato D - Predisposizioni per l'integrazione di impianti solari termici e fotovoltaici nelle coperture degli edifici e per l'allaccio alle reti di teleriscaldamento
Allegato E - Relazione tecnica di cui all'articolo 28 della legge 9 gennaio 1991, n. 10 attestante la rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico degli edifici
Allegato F - Rapporto di controllo tecnico per impianto termico di potenza maggiore o uguale 35 kW
Allegato G - Rapporto di controllo tecnico per impianto termico di potenza inferiore a 35 kW
Allegato H - Valore minimo del rendimento di combustione dei generatori di calore
Allegato I - Regime transitorio per la prestazione energetica degli edifici
Allegato L - Regime transitorio per esercizio e manutenzione degli impianti termici