Arredo bagno, le tendenze del 2018

Il marmo o il legno, gli oggetti decorativi, i complementi o le piante: cos'è più trendy quest'anno?

arredo bagno tendenze 2018

Negli ultimi anni, per il bagno, si sono affermate nuove tendenze che hanno permesso, a chi aveva deciso di ristrutturare parte o tutto il proprio appartamento, di dare pieno sfogo alla propria creatività. Ma quali saranno le tendenze 2018 che potete scegliere di adottare anche nel vostro bagno, acquistando i principali materiali, complementi e sanitari da siti qualificati come www.barbuianisrlshop.com?

Il marmo

Una prima tendenza che abbiamo già avuto modo di apprezzare nel 2017, e che dovrebbe tornare alla grande anche nel 2018, è l’uso del marmo. Fortunatamente, il ricorso al marmo non legherà le vostre scelte a pochi segmenti (anzi): potrete scegliere di usarlo nella sua versione più naturale e originaria, oppure optare per un bel gres porcellanato, da declinare nella variante opaca o lucidissima a seconda dei vostri gusti e, naturalmente, a integrazione dello stile predominante della casa.

La stessa libertà per quanto concerne i colori: potrete optare per quelli più chiari e luminosi, oppure per quelli più scuri (fino a sposare il nero), o per quelli più caldi. E sempre a conferma della libertà che il marmo potrà donarvi, tenete anche in considerazione che potrete utilizzarlo sia come rivestimento di pavimento e pareti, sia per arricchire di fascino i vostri mobili da bagno.

Il legno

Anche in questo caso non parliamo di una vera e propria novità, quanto di una conferma che riuscirete sicuramente a declinare secondo le vostre preferenze. L’effetto legno è uno dei nostri preferiti in ottica bagno, e sposarlo di volta in volta nelle versioni più grezze e invecchiate, permetterà al vostro bagno di spiccare per stile e personalità. Meno alla moda è invece la scelta di un legno troppo lavorato e “perfetto”: se volete un bagno di tendenza, meglio dirigersi verso uno stile piùraw”, che possa premiare la bellezza di questo ambiente con un taglio più realistico.

Gli allestimenti

Un cenno a parte è sicuramente ascrivibile agli allestimenti. Oggetti decorativi, complementi di varia natura (e sostenibilità!) e dettagli apparentemente trascurabili, hanno fatto la loro comparsa più eterogenea nelle ultime mostre di arredo bagno. Il 2018 dovrebbe permettervi di sfruttare pienamente un trend diffuso già da qualche anno: il ricorso agli allestimentigreen”, con l’uso di piante, fiori e vari complementi che richiamano la natura. L’importante, anche in questo caso, è non esagerare: va bene mettere le piante in bagno, ma devono essere compatibili con gli spazi occupati e con il contesto generale.

Chiarito quanto sopra, il nostro suggerimento è di fare in modo che il bagno sia ovviamente ben integrato nell’ambiente circostante: differenze troppo evidenti con il resto della casa potrebbero rovinare (in parte) il lavoro di ristrutturazione, privandolo di un’idea progettuale generale esteticamente coerente.

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here