Arredo bagno Cerasa, tutte le declinazioni della collezione Play

arredo bagno cerasa

La stanza da bagno non è solamente uno spazio fisico, ma anche mentale, capace di accogliere la parte più intima di chi lo abita. Praticità e comfort devono fare i conti con questa legge, non scritta ma universale. È così che Cerasa ha progettato una collezione di arredo bagno che soddisfi le più diverse inclinazioni stilistiche, senza tralasciare qualità e pregio di finiture e materiali, e accortezza nella scelta di accessori e complementi.

Arredo bagno Cerasa, la collezione Play

Play è la collezione disegnata da Stefano Spessotto e Lorella Agnoletto per l’azienda trevigiana. È una collezione ampliata e rinnovata nel corso degli anni, giunta ora alla massima capacità espressiva. Quattro le linee progettuali in cui si articola: City Play, matrice originale della collezione, anima pop dai profili spanciati e dai colori accesi, trova il suo alter ego in Decor Play, dove la ricercatezza dei particolari, l’impiego di pietre naturali e lo sfarzo dei decori rendono la serie di mobili da bagno soluzione ideale per chi si sente a proprio agio in ambienti raffinati ed eleganti. Al contrario, Minimal Play soddisfa lo stile essenziale e il rigore formale di chi predilige il tratto sicuro della linea dritta. Segue questo filone Urban Play, ma il gioco di pieni e vuoti, il contrasto tra essenza ed elementi in ferro e il richiamo allo stile industriale danno alla linea un certo movimento che ne addolcisce le forme.

Specchi, corpi luminosi (a parete, a pavimento, con movimento sali-scendi, a soffitto), carte da parati in fibra di vetro, sgabelli, sanitari, coordinati tessili, box doccia (con pareti abbinate nella finitura al mobile principale) e molto altro ancora accrescono le possibilità progettuali della collezione offrendo soluzioni che impreziosiscono la stanza da bagno. Il progetto total look di Cerasa, nato grazie alla collaborazione con l’architetto Paola Marella, non solo trasforma l’ambiente bagno da stanza di servizio in boutique, ma rappresenta anche la possibilità di arredare tutta la casa. Un flusso di coscienza ben organizzato e logicamente strutturato pronto a raccontare la storia di chi vi abita.

Per ulteriori informazioni
www.cerasa.it

CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here