Architect@Work 2018, un resoconto dell’appuntamento di Roma

architect at work roma2018

A riflettori appena spenti sulla terza edizione di Architect@Work a Roma, già fervono i preparativi per la seconda tappa italiana: Milano, il 14 e 15 novembre prossimi nel contesto del MiCo (Milano Convention Centre, Piazzale Carlo Magno, 1) di Mario Bellini.

Costante, per le due date italiane del 2018, il tema della luce, raccontato attraverso una serie di quattro seminari pomeridiani (per cui è prevista l’erogazione di crediti formativi professionali CFP) e varie mostre tematiche, incentrate sul rapporto della luce con i materiali, l’architettura, lo spazio pubblico e privato, e la fotografia.

L’interprete del rapporto è l’utente finale che, oltre a essere potenziale visitatore della manifestazione dedicata agli architetti e ai progettisti in senso ampio, vive concretamente gli spazi e ne apprezza le qualità sensoriali, non solo estetiche ma molto più complesse.

Luce, flessibilità, contaminazioni

La luce, infatti, come raccontata nelle Light Box immersive progettate da APIL per Architect@Work, riveste un ruolo progettuale molto potente: se calibrata in modo corretto può aggiungere valore all’architettura, definendo a sua volta spazi e visuali inaspettate.

Protagonisti della rassegna di prodotti innovativi presentati a Roma dalle varie aziende espositrici, la funzionalità multipla degli elementi e la flessibilità d’uso in contesti diversi, l’ecosostenibilità (con una particolare attenzione ai materiali riciclati e riciclabili all’infinito), i colori, caldi e avvolgenti, mutuati dal settore della moda, e le texture, calibrate per generare sensazioni positive al tatto e alla vista.

Grande spazio, infine, alle contaminazioni capaci di incrementare il valore del singolo elemento. Luce, colore, modularità, tecnologia concorrono a definire soluzioni progettuali flessibili, adattabili, potenzialmente, a contesti fluidi, nei quali le diverse funzioni trovano collocazione in relazione l’una con l’altra: progettare, vivere, condividere.

Architect@Work vi aspetta a Milano il 14 e il 15 novembre 2018, dalle 13 alle 20.
Ingresso gratuito per i professionisti previa registrazione su architectatwork.it con il codice 5140.

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here