Vision Bicocca, la mostra fotografica dedicata al quartiere milanese

È aperta al pubblico fino al prossimo 12 aprile negli spazi delle sale del ricamo del Museo del Tessile a Busto Arsizio la mostra fotografica Vision Bicocca di Edio Bison, patrocinata dall’Ordine Architetti di Varese.

 

Il quartiere milanese della Bicocca, una volta sede di importanti insediamenti industriali come Breda e Pirelli, è stato protagonista in questi ultimi anni di un decisivo rinnovamento e cambiamento di interessi cittadini.
Dismessa la vocazione industriale è oggi luogo di servizi come il teatro degli Arcimboldi, università e insediamenti residenziali.

 

La molteplicità degli aspetti che coinvolgono il fare architettura e la permeabilità dei temi trattati ci vede da sempre convinti sostenitori della multidisciplinarietà della professione e, di conseguenza, dello stretto legame che correla l’architettura alla sociologia, all’antropologia, alla storia, al design, all’arte. In una sorta di caleidoscopio le numerose discipline che contaminano e sono contaminate dall’architettura devono entrare a far parte del bagaglio che un professionista costruisce lungo il suo percorso e che non può mancare per esprimersi al meglio nel lavoro quotidiano. Per questo motivo abbiamo subito accolto la richiesta di patrocinio della mostra ‘Vision Bicocca’ di Edio Bison: la particolare connotazione del quartiere milanese, profondamente caratterizzato dalla presenza, in un passato non tanto lontano, di importanti insediamenti industriali costituisce un elemento di sicuro interesse nel mostrare la sedimentazione e l’evoluzione post industriale di una zona fortemente inurbata e pregna di richieste antropiche e sociali alle quali si è cercato di dare non facili risposte”, commenta il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Varese, Laura Gianetti

 

Le immagini proposte vogliono essere rappresentative di una visione personale del quartiere, un rivedere in modo fantasioso il manufatto architettonico creando immagini vicine al fantastico.
La tecnica utilizzata è quella delle esposizioni multiple, a volte fino a quattro sovrimpressioni, spostandosi o cambiando focale, modificando di volta in volta l’esposizione per creare sfumature di colori delicati.
E così, partendo da luoghi reali e da manufatti statici e pesanti, le immagini acquistano un significato diverso, perché diversa è l’interpretazione dell’autore e diversa la visione di chi ne fruisce.


SCHEDA EVENTO
Vision Bicocca

di Edio Bison


Luogo
Museo del Tessile | Sala del Ricamo
via Volta 6/8
Busto Arsizio, Varese


Periodo
dal 23 marzo al 12 aprile


Orari
martedì-sabato | ore 15.00-19.00
domenica | 10.00-12.00 e 16.00-19.00


Per ulteriori informazioni
www.ordinearchitettivarese.it

 

Nell’immagine di apertura, Edio Bison, uno degli scatti fotografici della mostra Vision Bicocca

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico