VIETATO NON TOCCARE

Il MUBA, Museo dei bambini di Milano, presenta alla Triennale di Milano la mostra “Vietato non toccare. Bambini a contatto con Bruno Munari”. Già presentata nel 2008 , riscuotendo un grande successo, è sbarcata questa primavera a San Paolo in Brasile, e riapre ancora una volta a Milano con l’obiettivo di proporre giochi ed esperienze a misura di piccolissimi, compiute attraverso le opere che a loro ha dedicato Bruno Munari.

 

 

 

Il bisogno di attività culturali per bambini
MUBA si rivolge in via prioritaria al pubblico di età compresa tra i 2 e i 7 anni, alle scuole materne ai nidi e alle prime due classi della scuola primaria, consapevole dell’importanza di un’offerta culturale di alta qualità per questa fascia di età. Per questo, in collaborazione con ABM (Associazione Bruno Munari) ed Edizioni Corraini, MUBA ha selezionato, nella vasta produzione di Munari, i temi maggiormente vicini alla sensibilità, alla curiosità e alle esigenze dei più piccoli, creando un percorso di gioco impostato sulla scoperta, la meraviglia, l’esperienza tattile e visiva, la sperimentazione e il fare.
Toccare, manipolare, comporre, scomporre, sperimentare sono tappe di un processo di apprendimento e di formazione che si fonda sull’esperienza diretta e il gioco.

 

Le novità dell’edizione 2009
In questa edizione si svilupperanno parallelamente un progetto di formazione tecnica ed uno di divulgazione didattica. Per offrire una conoscenza più approfondita dell’artista e della sua metodologia  sono previsti incontri per operatori e studenti ed una giornata di studio aperta alla cittadinanza. Per divulgare in maniera efficace il metodo, oltre alla guida per le insegnanti, MUBA realizzerà per questa edizione un catalogo della mostra (in italiano ed inglese) corredato da immagini e descrizioni delle installazioni, ma che soprattutto spieghi come la mostra sia applicazione e sviluppo di un metodo più ampio, un metodo che educa al pensiero creativo, così come negli obiettivi statutari di tutta l’attività di MUBA.

 

Obiettivo di “Vietato non Toccare. Bambini a contatto con Bruno Munari” è infatti non solo far conoscere la figura di Munari, ma di stimolare, attraverso la sperimentazione, l’esperienza diretta tattile e visiva, il fare, la creatività e le capacità di ogni singolo bambino.

 

Consulta il progetto “MUBA in Rete” – Indagine sull’offerta ludico-culturale per bambini – Finanziata con fondi della Legge 285/97 Comune di Milano

 

Il percorso
I bambini iniziano il loro percorso scoprendo alcuni progetti di Bruno Munari: il tema della meraviglia delle piccole cose e dello stupore costituisce l’introduzione della mostra. Poi uno speciale percorso tattile accoglie i bambini e li porta ad esplorare con le mani e con tutto il corpo le molteplici sensazioni che derivano dalla sperimentazione fisica dei materiali più diversi: un’esperienza plurisensoriale e plurimaterica attraverso un gioco motorio coinvolgente ed emozionante.
Il gioco didattico “Più e meno”, costituisce un’altra esperienza: la sovrapposizione di immagini riprodotte su una pellicola trasparente genera paesaggi infiniti e in continua evoluzione. La varietà di elementi narrativi raffigurati su questi fogli trasparenti consente la creazione delle più diverse associazioni di forme, colori e concetti, stimolando la creatività e l’esplorazione delle molte possibilità offerte dal gioco.
Lo stupore e la meraviglia, l’esplorazione sensoriale, l’intuizione e la creazione accompagnano i visitatori alla scoperta dei Prelibri: cosa è un libro per un bambino piccolo? Un oggetto affascinante per  la sua forma, per i suoi colori, per le sorprese che potrebbe contenere. Facilmente maneggiabili dalle mani dei bambini, costruiti con forme, rilegature e materiali inusuali, i Prelibri avvicinano i piccolissimi al libro, come fonte di curiosità e di sorpresa. Un’affascinante attività laboratoriale permette inoltre ad ogni giovanissimo visitatore di creare e costruirsi il proprio prelibro.

 

“Vietato non toccare” è una mostra realizzata da Fondazione MUBA

 

La Guida per gli insegnanti
Come sempre nelle mostre di MUBA per continuare a scuola l’esperienza educativa della mostra, verrà consegnata agli insegnati la Guida FILA-GIOTTO, prodotta dalla collaborazione ormai decennale tra MUBA e il partner didattico FILA-GIOTTO.
Un rapporto che nasce come naturale conseguenza della storica e forte vocazione di  FILA-GIOTTO nei confronti della scuola, che nel tempo si è concretizzata sotto forme
diverse, tra cui le Guide e i Laboratori Creattivi. Grazie anche a questi progetti, FILA-GIOTTO ha rafforzato la propria identità di strumento quotidiano di riferimento per lo sviluppo di attività didattiche e creative per gli insegnanti.

 

SCHEDA EVENTO

Vietato non toccare. Bambini a contatto con Bruno Munari
Percorso di gioco per bambini dai 2 ai 7 anni

 

21 Settembre 2009 – 24 Gennaio 2010
Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6
Milano

Istruzioni per la visita
ORARI DI INGRESSO PER LE FAMIGLIE
Da martedì a venerdì: ore 17,00
Sabato, domenica e vacanze scolastiche: ore 10,30; 12,00; 14,30; 16,00; 17,30
La visita dura circa 90 minuti

 

BIGLIETTI
Bambini: € 8
Adulti e accompagnatori: € 5
Gruppi: € 6

 

FESTE DI COMPLEANNO
Da martedì a giovedì: ore 16,30
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a MUBA
Tel.  02 43980402 

 

EVENTI
Il lunedì e il venerdì  
Per maggiori informazioni
www.muba.it

 

PRENOTAZIONI TICKETONE
www.ticketone.it

 

Durante la visita adulti e bambini sono pregati di togliere le scarpe

Per Informazioni
Tel.  02 43980402 
Fax 02 43993466
E-mail: info@MUBA.it      
Web: www.MUBA.it

www.triennale.it

 

Nell’immagine, un momento di gioco per avvicinare i piccolissimi ai libri. Foto di Carlo Cattadori

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico